Ve l’avevamo detto… Apple: nessuna falla in iCloud

7 anni fa

JenniferLawrence03_SweetDaddy

Dopo il delirio degli ultimi due giorni e l’insensata serie dei soliti copia e incolla dei “giornalisti” la fuori è arrivata finalmente la smentita di Apple: iCloud non c’entra un bel niente con #TheFappening, sveglia.

Giustamente la società di Cupertino ha atteso di fare le proprie ricerche prima di rilasciare un comunicato ufficiale: “Dopo oltre 40 ore di indagini”, scrive ufficialmente Apple, “abbiamo scoperto che gli account di alcune celebrità sono stati compromessi con attacchi mirati su nome utente, password e domande di sicurezza – una pratica che è diventata fin troppo comune su Internet. Nessuno dei casi su cui abbiamo indagato è scaturito da una violazione nei sistemi di Apple, compresi iCloud e Trova il Mio iPhone”.

Ve lo avevamo già spiegato in questo articolo: la fuga di immagini non è certo dovuta ad un super #echer che con le sue sovrannaturali abilità è riuscito ad entrare nei sistemi di Apple.

Semplicemente si è fatto come si fa sempre: si tenta una password, si fa ricerca sociale, si studia il proprio bersaglio e alla fine si ottiene accesso diretto, prendendo quello che si trova.

Ripetiamo poi che è assurdo pensare che un singolo individuo abbia fatto tutto questo in un giorno, ordinato le foto in cartelle e pubblicato il tutto su 4Chan.

Non è così, c’è molto altro dietro, in particolare vi abbiamo spiegato cosa sono e come funzionano i Celeb Porn Trading Ring, se ancora non avete letto il nostro articolo dell’altro ieri date un’occhiata:

 

Apple sotto ricatto degli hacker: "abbiamo i vostri brevetti, pagateci"
Apple sotto ricatto degli hacker: "abbiamo i vostri brevetti, pagateci"
Hacker colpiscono le telecamere di sicurezza di molteplici aziende
Hacker colpiscono le telecamere di sicurezza di molteplici aziende
Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
E se il mondo degli hacker di Watch Dogs Legion fosse il nostro?
E se il mondo degli hacker di Watch Dogs Legion fosse il nostro?
Space X, un team di hacker ha diffuso online alcuni documenti riservati
Space X, un team di hacker ha diffuso online alcuni documenti riservati
Zoom: oltre 500.000 account venduti sul Dark Web
Zoom: oltre 500.000 account venduti sul Dark Web
Cybersecurity: in Italia c'è ancora molto da fare
Cybersecurity: in Italia c'è ancora molto da fare