Breaking Bad Facts
di
Nova
3

Logo

Lo avete guardato, lo state guadando, o lo guarderete. È una serie TV fantastica, che ti tiene incollato alla sedia e ti costringe a guardare un episodio dopo l’altro per sapere cosa succede. Ecco qui qualche curiosità trovata in giro.

 

 

N 34°, 59′, 20”, W 106°, 36′, 52”

Se sapete cosa significano questi numeri quasi sicuramente avrete anche provato a vedere dove portano.

Purtroppo, non portano né a 80 milioni di dollari, né a 8 barili vuoti, e nemmeno ad una riserva indiana, ma agli studios dove è stata girata la serie (Q Studios in Albuquerque). Mappa.

 

 

Il mistero dell’orologio di Walt

Quando ho visto la scena mi sono chiesto il perché, ma ero fiducioso venisse spiegato successivamente in qualche episodio, invece è stato Gilligan, che in un’intervista, ha spiegato che Walter lascia l’orologio (il regalo di Jesse per il suo cinquantunesino compleanno) sul telefono a pagamento perché quando hanno girato il flash-forward, nell’episodio “501”, Walt non indossava un orologio, così hanno inserito quella scena, per spiegare che fine avesse fatto.

 

 

La scena tagliata

C’è una sola scena tagliata, per ragioni di budget e tempo, e viene subito dopo la scena dove Walt abbandona l’orologio.

Durante la scena, un ex-alunno di Walter lo riconosce; lo paga e lo minaccia per assicurarsi che non dica nulla a nessuno.

Prima di andarsene però Walter gli chiede “Ero un bravo insegnante?” l’ex-alunno gli risponde “Si, lo era” e dopo gli racconta che ricorda quella volta che a lezione ha spruzzato diversi reagenti chimici su una fiamma per farle cambiare colore. (Gilligan ha affermato che questa scena sarà nel cofanetto completo della serie).

 

 

L’ultimo incontro tra Skyler e Walter

Durante il loro ultimo incontro, sia Anna Gunn che Bryan Cranston indossavano vestiti di qualche taglia più grande, per dare l’impressione di una persona alla deriva e “l’ombra di quello che erano”. (Spesso Walter indossa vestiti più grandi durante la serie)

 

 

Walter White esiste davvero

Non c’è un vero “Heisenberg”, ma alcuni ci si avvicinano molto.

William Duncan, un professore di chimica del Texas, è stato arrestato per aver venduto aa scuola metanfetamina prodotta in casa.

Nel 2011, una professoressa di matematica di 74 anni, tale Irina Kristy, è stata fermata mentre cercava di costrursi il suo personale laboratorio per cucinare metanfetamina nella sua casa di Boston.

In North Carolina Marc Hodges è stato arrestato per spaccio di metanfetamine. Stephen Doran un insegnante con un cancro al terzo stadio è stato arrestato a maggio di quest’anno per lo stesso motivo.

Dulcis in fundo, nel 2008, un uomo dell’Alabama si è guadagnato un posto nella lista dei più ricercati del paese (USA), per il suo impero basato sulla vendita di metanfetamine.

Non è né un professore di chimica, né ha il cancro, ma indovinate un po’ come si chiama? Ebbene si, Walter White.

WW

 

Il Karaoke di Gale

La canzone completa di Gale, con tato di sottotitoli Thai è su YouTube, ed è tutta per voi.

 

 

 

Il blu costa

Dal primo episodio della serie, nel 2008, i produttori di metanfetamine negli States hanno cercato di copiare, aggiungendo un colorante blu per cibi al loro prodotto, cercando di far credere ai loro “clienti” che così avesse un effetto migliore.

E di conseguenza hanno alzato anche il prezzo.

 

 

…ma non rende il prodotto migliore

Infatti molti chimici hanno affermato che la metanfetamina pura non è blu, ma incolore.

 

 

Il flashback di Walt e Jesse in Ozymandis è l’ultima scena in assoluto filmata

Poco dopo, il cast e tutta la troupe hanno passato una serata alcolica in bar.

Tattoo
Bryan Cranston si è ritrovat

Aree Tematiche
Chimica Cultura Entertainment Televisione
Tag
lunedì 14 ottobre 2013 - 13:55
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd