SELECT

La notte di Walpurga e il Calendimaggio

8 anni fa

4 minuti

Evoluzione delle feste: La notte di Walpurga e Calendimaggio

La notte di Walpurga o Valpurga è la festività che viene celebrata nel lasso di tempo compreso tra il 30 Aprile e l’alba del primo Maggio.

Tipica delle regioni centrali e settentrionali d’Europa, il Walpurgisnacht viene celebrata tramite canti, balli e falò, e a seconda delle differenti tradizioni assume diversi significati.

Inizio questa rubrica che parlerà di come sono cambiate e le feste popolari dalla loro nascita fino ai giorni nostri. Bene si comincia.

 

Origine del nome

Secondo la tradizione celtica questa notte si attendeva il nuovo giorno che segnava il trionfo della luce sulle tenebre, l’inizio del Bealtuinn (Il mese di Maggio in gaelico).

Da queste celebrazioni sarebbe derivato successivamente il Calendimaggio medievale. La cristianizzazione dell’Europa portò, come in tutte le tradizioni pagane, all’alterazione di questa festività, descritta come la notte in cui gli spiriti inferi, streghe, stregoni e altri blasfemi si riunivano in sabba.

Ironia vuole che una monaca inglese di nome Walpurga (Devonshire, Wessex, circa 710 – Heidenheim, 25 febbraio 779), diventata badessa del monastero tedesco di Heidenheim presso Eichstatt, venne santificata nel giorno della sua sepoltura, ovvero il primo Maggio del 871, dando origine al nome della festività.

Heidenheim

Questa coincidenza dipinse questa santa come la protettrice da streghe e sortilegi, spingendo i credenti a pellegrinaggi per ottenere l’olio di santa Walpurga, ottenuto dall’acqua che si raccoglie in inverno sotto il sarcofago della badessa, ritenuto capace di difendere dalle stregonerie.

 

 

Walpurgisnacht: tradizione tedesca

Secondo la tradizione tedesca questa è la notte nella quale le streghe si riunivano in sabba sul monte Brocken.

Questa montagna è la più alta della colonna montuosa del Harz ed è famosa per fenomeni di spettri luminosi molto interessanti che ispirarono opere come il Faust di Goethe e La casa stregata di H.P. Lovecraft.

Walpurgisnacht

Nelle regioni della costa nord è tuttora rimasta l’usanza di accendere fuochi per celebrare l’inizio del mese di Maggio, derivando da una variante della Pasqua cristiana, la Osterfeuer (Fuochi Pasquali).

Nel sud invece è una ricorrenza che fa parte della cultura giovanile con disordini civili che vanno da semplici scherzi ai vicini a veri e propri atti di vandalismo.

 

 

Valborgsmässoafton o Valborg: tradizione svedese

In Svezia la festa è tanto importante quanto frammentaria (cambia non solo a livello regionale ma persino da città in città). È festeggiata soprattutto nelle regioni centrali e quelle meridionali, in cui celebrano con grandi festival e canti.

La tradizione principale è legata all’accensione di grandi falò; questa attività ha origine nelle regioni di Svealand e Uppland nel XVIII secolo dal ciclo annuale della vita bucolica: all’arrivo della bella stagione le greggi venivano portate al pascolo e per allontanare i predatori dai pascoli venivano accesi i majbrasor o kasar. Tuttavia la tradizione più antica e non più praticata proviene dal Sud della Svezia è molto curiosa, in quanto i giovani raccoglievano i rami più verdi per decorare le case e ricevevano in cambio uova.

La tradizione è molto forte nelle città universitarie di Uppsala e Lund, dove vengono organizzati eventi da tutti gli studenti universitari per l’intero arco della giornata del 30 Aprile, chiamando questo giorno Sistra April. Ad Uppsala in particolare organizzano regate sul fiume Fyrisan con zattere e gommoni decorati con temi scherzosi.

138970159_fda1bbabc3_z

Castello di Linköping

In Linköping, gli studenti e il pubblico si riuniscono al cortile del Castello di Linköping, dove il coro maschile dell’università di Linköping canta le canzoni sulla primavera e si assiste a discorsi fatti dai rappresentanti degli studenti e dagli insegnanti dell’università.

 

 

Vappu: tradizione finlandese

Il Vappu è così importante in Finlandia che è considerata una delle quattro festività più importanti insieme alla Vigilia di Natale, il Capodanno e il solstizio d’estate.

La festività ha origini nel socialismo come parata, in seguito ha perso il suo peso politico. Come in ogni celebrazione socialista le radio trasmettevano musica di propaganda e le strade erano piene di attivisti.

Vappu

Oggi il Vappu ha lo stesso spessore e intrattenimento dell’Oktoberfest, ovvero i festeggiamenti sono incentrati sull’assunzione di bevande alcoliche quali lo spumante e sima, una variante molto dolce dell’idromele (Nd @Pedro99).

Quest’ultimo per tradizione degli studenti universitari di Ingegneria viene assunto tramite imbuto; inoltre le festività nelle università iniziano addirittura una settimana prima del Vappu, a dimostrazione del valore che ha questa per gli studenti finlandesi.

 

 

I Laveyani

Anton LaVeyPoiché questa festività è stata influenzata dalla cultura cristiana e caso vuole si festeggia dopo sei mesi da Halloween, rientra tra le tre festività dei satanisti Laveyani.

Come dichiarato dal creatore del culto Anton LaVey, le tre feste “sacre” del satanista sono il proprio compleanno, Halloween e appunto il Walpurgisnacht.

 

 

 

In testa all’articolo: The Vision of Faust (The Departure of the Witches) – Luis Ricardo Falero 1878

Il Monte Everest
Il Monte Everest
I Krampus
I Krampus
Miss Liberty
Miss Liberty
Il Viaggio Inaspettato di Denis Medri
Il Viaggio Inaspettato di Denis Medri
15 libri da leggere ad Halloween
15 libri da leggere ad Halloween
La vera storia di Halloween
La vera storia di Halloween
Le isole di ieri e di domani
Le isole di ieri e di domani