Visitare le zone abbandonate di Fukushima con Google Streetview

8 anni fa

.

Muoversi lungo le strade abbandonate e vedere, dopo due anni dalla tragedia, ancora detriti, pescherecci, auto e quant’altro ancora ovunque è raccapricciante.

Devastata l’11 marzo 2011 da un terremoto e susseguente tsunami, la prefettura di Fukushima è diventata da allora tristemente famosa in tutto il mondo.

Google, in collaborazione con Namie-machi, una delle tante piccole cittadine ancora abbandonate all’interno dell’area “ristretta”, ci mette da oggi a disposizione le immagini Streetview della zona.

Detriti, macchinari, barche, tombe, luoghi di ogni tipo: il tutto abbandonato chissà per quanto ancora. Ho “scattato” un po’ di screenshot per me, ma lascio a voi il “piacere” morboso di andare a mettere il naso in Google Streetview:

 


View Larger Map

 


View Larger Map

 


View Larger Map

 

Se trovate luoghi o oggetti di particolare interesse segnalateli nei commenti con uno shortlink.

 

Pixel Phone 5 e 4a 5G: niente più modalità astrofotografica con la camera grandangolo
Pixel Phone 5 e 4a 5G: niente più modalità astrofotografica con la camera grandangolo
Il mio primo viaggio a Tokyo
Il mio primo viaggio a Tokyo
Google lancia il programma Street View ready
Google lancia il programma Street View ready
Snapseed si aggiorna su Android e iOS
Snapseed si aggiorna su Android e iOS
Google FotoScan, vecchie foto a portata di app
Google FotoScan, vecchie foto a portata di app
Google Foto, arriva il supporto alle GIF
Google Foto, arriva il supporto alle GIF
Motion Stills, l'app di Google per creare GIF
Motion Stills, l'app di Google per creare GIF