Portale Ditte e Aziende Italiane a.k.a. United Directorios ltd a.k.a. European City Guide #LegaNerd

La (nuova?) truffa portoghese del 2012

Egregi Signori,

Oggi ho ricevuto questa lettera qui! Semplice, immediata e tipica truffa aziendale!
Il testo della lettera è molto innocente, da nessuna parte si parla di abbonamenti, ma solo di controllare che i propri dati sul modulo prestampato siano corretti, l’unico rischio che possiamo correre è che se non confermiamo i dati ci cancellino dal portale! Il nome del sito è altisonante: Portale Ditte e Aziende Italiane, il logo è un palazzo stilizzato bianco rosso e verde, nulla di speciale, insomma sembra una cosa seria.

Guardo il tutto e mi accorgo che in piccolo sul modulo precompilato c’è un riquadro scritto tutto fitto:

ORDINE: Io sottoscritto, confermo che le informazioni, i testi e fotografie annesse sono conformi alla realtà attuale…bla bla bla ecc ecc per altre 10 righe e poi:
il costo della pubblicazione ammonta a 1080 euro l’anno IVA esclusa .

1080 euro all’anno, per cosa? Per esser presenti su di un portale che ad oggi risulta così:

Che splendida idea. Voi direte e vabbè ma se uno non è scemo si legge tutto per benino e non incappa nel rischio truffa. E invece il rischio rimane anche se si legge tutto diligentemente, anzi il rischio quasi raddoppia! Perché? Ma perché il modulo precompilato ha un minuscolo errore (nel mio caso il prefisso telefonico) e nell’ordine c’è chiaramente scritto in fondo che qualora non si provveda a restituire il modulo i dati saranno considerati come validi e la bozza sarà stampata (dove non si sa, ma la stamperanno, termine che indica un lavoro non web ma editoriale, non correggibile in un secondo momento). Chi ha letto tutto per bene, sa dei 1080 eurini, ma nella lettera specificavano che se i dati erano solo quelli del modulo prestampato il costo sarebbe stato comunque gratuito…basta andare sul sito www.podai.biz e correggere i dati da li, peccato che podai.biz sia down e questi vanno in stampa, vabbè non aggiungo nulla al modulo prestampato e glielo correggo solo dove c’è l’errore, mica accetto di pagare 1080 euro! (e invece anche solo il correggere il modulo ci “impegna” al pagamento di 1080 euro, perché come avevano specificato loro solo compilando il modulo online è senza costi aggiuntivi).

Il Portale delle ditte è nuovo, ma quello dei Medici no (e altri ho capito dai siti tedeschi) e dal 2008 questa azienda ha fatto danni a destra e a manca, la stessa Unione Europea ha diffidato i titolari a proseguire nell’intento, ma questi han cambiato ragione sociale e reiniziato a far danni.
In questa maniera in Europa (e negli Stati Uniti) sono già caduti tanti medici che hanno ricevuto la lettera e l’hanno reinviata alla ditta in questione: United Directorios ltd (con sede a Lisbona) e tanti di questi si sono visti recapitare la fattura annuale di 1080 euro.

L’azienda U.D. altro non è che la vecchia ECG che prima delle ditte aveva appunto truffato medici e strutture sanitarie europee fin dal 2008. Oggi è ricomparsa con nuovo nome e nuove potenziali vittime, il truffatore, se lo conosci lo eviti, se lo conosci risparmi denaro!
Non facciamo la solita figura dei polli a questo giro, amici nerdaioli, condividete con tutti i vostri amici che operano nell’industria e nelle imprese, con chi ha un’attività seppur piccola, che non siano ingannevolmente portati a spendere una cifra importante per un servizio inesistente!

FONTI:
Stop ECG
Reclami dalla Germania
Stop ECG blogspot

Aree Tematiche
Attualità Guide Lavoro Pubblicità
Tag
/ 144
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd