VIEW Conference 2012 - Il programma

Dal 16 al 19 ottobre presso il Centro Congressi Torino Incontra (Via Nino Costa 8, Torino) si svolgerà la tredicesima edizione della View Conference, un appuntamento fisso per gli appassionati videogiochi, animazione 3D, grafica, effettivi visivi e tecniche interattive e di cui, quest’anno, Lega Nerd è media partner. L’elenco degli ospiti era già stato postato qui.
Il programma di quest’anno è molto ricco ed è composto da conferenze aperte al pubblico e workshop a pagamento. Il programma completo si trova qui, di seguito i suoi punti salienti:

Pre-View, lunedì 15 ottobre


Questa giornata di “anteprima” è totalmente dedicata ai workshop, tra cui spiccano quello di Rex Grignon intitolato Dare vita a un personaggio (14-17 sala Giolitti) e due di Roberto Recchioni intitolati Storytelling: Anatomia Comparata (10-12 e 14-16 sala Mollino).

Martedì 16 ottobre


Alle 9 si aprono le conferenze in aula Cavour con Eric Darnell, che svela i dietro le quinte di Madagascar 3; nella stessa aula, dalle 11.15 alle 12.15, sarà la volta di Genndy Tartakovsky, con la presentazione in anteprima di Hotel Transilvania, il suo ultimo lavoro di animazione.
Alle 14.15, sempre in aula Cavour è la volta di Glenn Entis, vincitore del premio Oscar, che parla della carriera lavorativa come Digital Media, mentre alle 16.30 è la volta di Matteo Lana e Rocco Luigi Tartaglia (due membri della Sezione Sabauda di Lega Nerd :res: ) dei Tiny Bull Studios che racconteranno la loro esperienza come creatori di videogiochi in Italia e organizzeranno un torneo di Space Connect.
Contemporaneamente, dalle 15.15 alle 18.30 in aula Sella, si tiene un interessante workshop intitolato Pre-produzione, pittura rapida con software open source tenuto da David Revoy (e che sarà ripetuto anche i due giorni successivi), ma il momento saliente della giornata è la prima mondiale di Halo 4 tenuta da Josh Holmes dalle 18.30 alle 19.30 in aula Cavour.

Mercoledì 17 ottobre


L’evento più succulento della giornata è il Game Design Bootcamp, tenuto da Josh Holmes dalle 9.30 alle 17.15, durante la quale vengono analizzati progettazione, costruzione e lancio di un gioco, seguita dalla creazione di un gioco (di carte o da tavolo) vero e proprio da parte di vari gruppi, con dei premi per quelli giudicati migliori. Il costo per partecipare è però di 100€ e i posti sono limitati.
Per chi invece non può permettersi tale spesa, in aula Cavour, rispettivamente alle 10 e alle 11.15, vi sono la presentazione di Madagascar 3 e una discussione sulle ambientazioni di Prometheus, guidata da Marco Genovesi.
Sul fronte workshop, oltre alla replica di quello di David Revoy (11.15-15.15 sala Sella), vi è quello di Chris Perry intitolato La grande Storia (11.15-15.15 sala Giolitti).
A chiudere la giornata ci penseranno una tavola rotonda sul futuro del cinema, a cui partecipano Eric Darnell, Dan Attias, Genndy Tartakovsky, Chris Perry, Gary Rydstrom e Tristan Oliver e la presentazione degli effetti speciali del film Avengers da parte di Jason Smith della ILM, rispettivamente 16.30-18-30 e 18.30-19.30 in sala Cavour.

Giovedì 18 ottobre


I workshop della giornata saranno quattro: la replica di quello di Revoy (14.15-16.15 sala Sella), uno sullo sviluppo del codice Blender (tutto il giorno in sala Einaudi), uno sulle tecniche per l’ideazione di un personaggio (10-11 sala Giolitti) e, infine, Melbotwars: robot da combattimento virtuali (9.30-12.30 sala Sella) dove i partecipanti dovranno costruire i propri robot e renderli intelligenti utilizzando il linguaggio di programmazione MEL.
Sul lato presentazioni spiccano quella sull’animazione di The Amazing Spider-Man condotta da David Schaub (10-11), Il lato oscuro dei videogames condotta da Marco Mazzaglia (12.15-13.15), Giochi contro films di Habib Zargarpour (14.15-15.15), quella di Dan Attias sulla sua esperienza da regista di serie televisive (16.30-17.30) e, infine, l'anteprima europea di Non c’è festa senza Rex, presentata dal suo regista Mark Walsh (17.30-18.30). Tutte le presentazioni sono in sala Cavour.
Alle 16 comincia anche il workshop Progettare per un nuovo mondo, guidato da Tom Wujec e con la partecipazione di molti degli ospiti della View Conference, dove i partecipanti dovranno lavorare in gruppo per immaginare come sarà il mondo nel 2025. La seconda parte comincerà venerdì alle 9, la partecipazione però costa 200€ (150€ per gli utenti premium).

Venerdì 19 ottobre


La giornata comincia alle 9 con una conferenza di un’ora in sala Cavour sugli effetti speciali di Sherlock Holmes – Gioco di ombre a cura di Sirio Quintavalle e con un interessante workshop in sala Einaudi sul camera mapping a cura di Daniel Shutt, che durerà fino alle 16.15.
Nel contempo ci saranno due masterclass sulla progettazione del suono tenute da Gary Ridstrom (alle 10 e alle 11.15 in sala Cavour) ed una con il regista Dan Attias, sempre in sala Cavour alle 12.15.
Alle 16.30 in sala Cavour Paul Franklin persenterà in esclusiva gli effetti speciali di The Dark Knight Rises e, alle 17.30, passerà il testimone a Gary Rydstrom, vincitore di 7 premi Oscar, che, nell’ultima conferenza della manifestazione, spiegherà l’arte del sound design.

Ancora una volta, il programma completo si può trovare qui, mentre la registrazione ai vari workshop va fatta online tramite il sito della manifestazione.

Il Cavaliere di Berzelius | Nè a.k.a. Il Cavaliere di Berzelius | Nè

Studente di Fisica, appassionato di fantascienza, musica, scacchi e FPS...
Aree Tematiche
Animazione Cinema Creatività Eventi Fotografia Fumetti Games Grafica & Design Lega Nerd Videogames
Tag
venerdì 12 ottobre 2012 - 10:21
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd