Dallas #LegaNerd


I don’t see why she would have any problem with your family. Outside of JR, everyone is pretty normal.

Quando la nerdaggine incontra la soap opera, gli esiti possibili sono due: nerdaggine ai massimi livelli, o schifo più totale.

In questo caso, devo dire che siamo nel primo scenario.

Questo gioco fu pubblicato dalla SPI nel lontano 1980, anno della terza stagione della soap opera, ed offre un interessante sistema, che verrà in seguito ripreso (in maniera parallela) da On Stage!, di Luca Giuliano, negli anni ’90.

Ruoli dei giocatori


Il Regista – Il regista è l’unico tenuto a conoscere tutte le regole di gioco, ed è quello che introduce elementi sconosciuti per alterare lo sviluppo della storia.
Gli attori – Gli altri giocatori interpretano i personaggi maggiori, e devono raggiungere determinate condizioni di vittoria.

Il sistema di gioco


Il gioco di ruolo di Dallas si basa principalmente sulla pianificazione strategica, e sulla diplomazia.

Tipi di personaggio
Esistono nel gioco tre tipi di personaggio.
Maggiori – Questi sono i personaggi principali della serie TV, come JR, Sue Ellen, Bobby e così via. Questi sono i personaggi controllati dai giocatori.
Minori – Si tratta di personaggi complementari, utili per creare situazioni specifiche. I personaggi minori possono essere controllati dai personaggi maggiori, ma non possono controllare a loro volta.
Organizzazioni – Dalla commissione del congresso ai Texas Ranger, tutte quelle organizzazioni influenti in America. Le organizzazioni possono essere controllate dai personaggi maggiori, ma non possono controllare a loro volta.

Abilità
Ogni personaggio è definito dalle sue abilità. Le abilità hanno due valori, uno per influenzare, e l’altro per resistere. Le abilità sono Persuasione, Coercizione, Seduzione, Investigazione.

Altre statistiche
Potere – Il potere è un’indicatore generale della forza di un personaggio, ed influenza un po’ tutto il gioco.
Fortuna – La fortuna indica l’innata capacità di un personaggio di resistere alla cattiva sorte.

Sequenza di gioco
La SdG definisce lo sviluppo dell’Episodio (scenario).
Si divide in tre fasi:
– La fase del regista, durante la quale il regista stabilisce la prima scena, comunicando ad ogni giocatore i suoi segreti o qualunque altra informazione utile, ed i personaggi presenti (controllati e non). Il regista stabilisce inoltre quanto tempo i giocatori hanno a disposizione per negoziare.
– La fase di negoziazione, in cui i giocatori possono scambiarsi carte, potere, e stabilire accordi per supportarsi l’un l’altro durante la fase di conflitto. La negoziazione può, a discrezione del regista, essere fatta via dal tavolo da gioco.
– La fase di conflitto; in questa fase, il regista decide l’ordine in cui i giocatori risolveranno i conflitti, e questi verranno risolti. Terminata questa fase, si passa alla scena successiva.

Al termine dell’ultima scena, i giocatori verificano se hanno raggiunto le loro condizioni di vittoria.

Interazione tra personaggi
La negoziazione, essendo verbale, non dispone di alcuna regola, mentre nel conflitto entra in scena il sistema di gioco.

Il giocatore “attivo” dichiara di utilizzare una specifica abilità per raggiungere uno specifico scopo (tipo “uso persuasione per prendere il controllo di Esteban”), definisce tutti i modificatori applicabili, e dichiara il valore totale (ad esempio 20 di abilità, 2 di potere, per un totale di 22).

Il giocatore “passivo” dichiara se possiede una protezione o altri effetti speciali, dopodiché dichiara la sua resistenza totale, calcolata allo stesso modo.

La differenza tra azione e resistenza, chiamata spread, determina le possibilità di successo:
Spread minore o uguale a 1, l’azione fallisce automaticamente
Spread compreso tra 2 e 11, il giocatore lancia due dadi, se il risultato è uguale o inferiore allo Spread, l’azione riesce.
Spread maggiore o uguale a 12, l’azione riesce automaticamente

L’esito specifico dell’azione dipende dalle intenzioni del giocatore, e dall’abilità specifica utilizzata.
Un personaggio può usare una sola abilità per scena per influenzare, ma può resistere a qualunque numero di tentativi di influenza.

Se il giocatore “passivo” lo vuole, può utilizzare la fortuna per resistere alla cattiva sorte. Lancia due dadi, e se il risultato è uguale o inferiore alla fortuna, evita la cattiva sorte.

Il Potere rappresenta un pool di punti a disposizione del personaggio durante la scena (ritornano al massimo al cambio di scena) per influenzare i conflitti, sulla base diretta di un punto potere per punto in più sull’abilità (può essere usato sia per influenzare che per resistere).

Vittoria


La trama dell’episodio definisce le condizioni di vittoria di ogni personaggio.
Queste possono andare dall’accumulare seguaci (personaggi sotto controllo), all’eliminare altri personaggi maggiori, al semplice “essere in gioco” alla fine dell’episodio.

Considerazioni finali


Dallas, la soap opera, può ovviamente piacere o non piacere, e credo che tutti i vecchiardi come me la ricordino, nel bene e nel male, per imposizione delle nostre madri.

Al di là di questo, però, il gioco di ruolo offre sicuramente degli spunti interessantissimi, essendo semplice nelle regole, ed adattabile a qualunque format televisivo o cinematografico.

Un po’ di lavoro pre-gioco da parte del regista (soprattutto seguendo la “guida allo scrittore di sceneggiature” presente nella confezione) può portare a partite di telefilm di fantascienza (Star Trek, Stargate, X-Files) o storici (Roma).

Nel globale, io personalmente lo considero un sistema ottimo per partite brevi e rapide con gli amici, come alternativa a sistemi più complessi.
Chissà, magari potrebbe riuscire anche nel tentativo di tirare i vostri “vecchi” nel mondo ludico.

P.S.: il gioco è fuori produzione (taaanto vecchio), quindi non danneggio nessuno con il PdF.
Dallas, the Role-playing game

[GdR:UM] “Giochi di Ruolo: Ufficialmente Morti” è una rubrica su vecchi e dimenticati GdR che hanno avuto scarsa fortuna ma ci sono rimasti nel cuore.
Aree Tematiche
Cultura Giochi di ruolo Recensioni
Tag
mercoledì 19 settembre 2012 - 23:22
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd