La prima medusa artificiale

9 anni fa

Morphologically, we’ve built a jellyfish. Functionally, we’ve built a jellyfish. Genetically, this thing is a rat
- Kit Parker, biophysicist at Harvard University in Cambridge

Al di là dell’annosa questione “Cos’è la vita?” alla quale dubito fortemente che riusciremo a dare una risposta su questo blog, mi pare comunque interessante che questo team abbia preso delle cellule dai tessuti muscolari del cuore di un topo e abbia letteralmente CO-STRU-I-TO (controllate pure, ma la sillabazione dovrebbe essere corretta) qualcosa che sembra una medusa (per quanto “spigolosa”) e che si comporta anche come una medusa; l’unica differenza (non di poco conto, secondo me) è che la medusa “viva” non ha bisogno di un campo elettrico per muoversi, mentre questa sì. E’ una specie di medusa “tutta muscoli e niente cervello” (un biscotto al primo che coglie la citazione :cookie: ).

Parker dice che il suo team ha portato la “biologia sintetica” ad un nuovo livello:

Usually when we talk about synthetic life forms, somebody will take a living cell and put new genes in. We built an animal. It’s not just about genes, but about morphology and function.

VIA:
Artificial jellyfish built from rat cells (nature.com)

Creature di gelatina sconfiggono due centrali nucleari
Creature di gelatina sconfiggono due centrali nucleari
Terry Pratchett - Choosing to Die
Terry Pratchett - Choosing to Die
I Numeri dei Suicidi
I Numeri dei Suicidi
Primo trapianto di organo creato in laboratorio
Primo trapianto di organo creato in laboratorio
Sulla servitù moderna
Sulla servitù moderna
Il topo canterino Ogm
Il topo canterino Ogm
Il topo canterino Ogm
Il topo canterino Ogm