Leap Motion: il futuro del motion tracking, ora? #LegaNerd
di
itomi itomi
2

This isn’t a game system that roughly maps your hand movements. The Leap technology is 200 times more accurate than anything else on the market — at any price point. Just about the size of a flash drive, the Leap can distinguish your individual fingers and track your movements down to a 1/100th of a millimeter.

La Leap Motion presenta Leap, un prodotto e una tecnologia che, se manterrà quello che sta promettendo, sarà veramente un game changer per quanto riguarda le interfacce uomo-macchina dei prossimi anni.

Leap è uno scatolotto che, messo davanti al monitor, crea un’area di interazione grande 1,2 metri cubi: il movimento delle mani dentro a questa area sarà colto dal Leap con un’accuratezza fino a 200 volte superiore rispetto alle tecnologie simili ora disponibili (come il Kinect di Microsoft per intenderci).

Fantascienza? Minority Report oggi? possibile.

Quando ho visto il video e la dimensione dello scatolotto ho subito pensato ad uno scherzo o a una truffa.

This is like day one of the mouse. Except, no one needs an instruction manual for their hands.

Il sito ufficiale è molto completo e pieno di informazioni
Il sito ufficiale è molto completo e pieno di informazioni, ma non solo: è possibile ordinare il Leap per usarlo insieme all’SDK che è già disponibile: tanto per rendere il tutto ancora più credibile :D il tutto ad un costo pure limitato: 69 dollari!

Io ancora non ci credo del tutto, ma spero con tutto il cuore che questo Leap mantenga quello che promette: le possibilità, con questo livello di accuratezza, sono infinite.

Oltre all’utilizzo con i computer come companion o sostituto alle interfacce standard (mouse/tablet) si potrebbe usare insieme agli smartphone, con i televisori… senza parlare delle console… le dimensioni e il costo sono assolutamente incredibili e non faranno altro che calare (entrambi) se lo standard prende piede.

Il Leap riesce addirittura a distinguere quale dito state utilizzando oppure se avete in mano un altro oggetto, come una matita. Epic.

Il tutto è talmente piccolo che può tranquillamente essere integrato nei portatili di domani, nelle tastiere o nei monitor, nelle tv… ovunque.

Vedremo… ancora una volta mi tocca dire… che tempi!

Voi che ne pensate?

http://www.leapmotion.com

Update 1:
Cnet ha un hands-on del Leap: Leap Motion: 3D hands-free motion control, unbound

Update 2:
E’ del 9 maggio scorso la notizia che la Leap Motion (prima si chiamava OcuSpec) si è assicurata un finanziamento da venture capital e angel investor per un totale di oltre 14 milioni di dollari:

Leap Motion Raises $12.75 Million, Wants To Change “The Future Of Human/Computer Interaction”

Direi che non ci sono più dubbi sulla bontà del progetto e sul fatto che non sia per niente uno scherzo.

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Fondatore e capo redattore di Lega Nerd. Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia, innovazione e pop culture. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
Tecnologie
Tag
lunedì 21 maggio 2012 - 14:45
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd