Le micro sculture di Willard Wigan
di
Brogna

Willard Wigan vive a Jersey, in Gran Bretagna, ed è capace di incidere dei chicchi di riso, dei granelli di zucchero o di sabbia per realizzare le sculture più piccole al mondo poste sulla punta di un chiodo o nella cruna di un ago.

Oggi Willard Wigan è considerato il miniaturista più grande del mondo, ma l’artista da bambino non ha avuto un infanzia felice per colpa della sua forte dislessia che gli causava gravi problemi di apprendimento. Per questo Wigan era sempre stato sottovalutato ed emarginato da tutti, soprattutto insegnanti e amici, questa cosa lo ha spinto a marinare la scuola e passare molte delle ore in cui avrebbe dovuto seguire le sue lezioni scolastiche da solo nei boschi. Proprio nei boschi intagliando il legno ha cominciato a creare come passatempo piccoli mezzi di trasporto per gli insetti, cominciando così a sperimentare e prendere confidenza con le micro sculture e imparare a non avere incertezze e tremori nelle mani e nelle dita creando sculture di volta in volta sempre più minuscole.

L’artista dice che gli insegnanti e gli amici sottovalutandolo lo facevano sentire piccolo ed inutile, quindi sentiva l’esigenza di dar valore alle cose piccole e all’apparenza inutili riuscendo così a valorizzare e ricreare la bellezza da un chicco di riso o un granello di polvere.

Le sue opere sono visibili solo al microscopio, l’artista incide e scalfisce con un minuscolo e preciso bisturi dando forma al materiale e dopo aggiunge il colore con un unico pelo di mosca.

Nelle sue opere possiamo trovare di tutto, dall’ultima cena alla riproduzione dei personaggi di Star Wars. Vi lascio con una piccola galleria delle sue opere e con il suo sito ufficiale.

[nggallery id=476]

Aree Tematiche
Arte Creatività
Tag
giovedì 29 marzo 2012 - 15:52
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd