Kim Dotcom: la prima intervista al fondatore di MegaUpload dopo l’arresto

10 anni fa

Un mese fa il mondo del filesharing è stato scosso dalle fondamenta a seguito della chiusura di MegaUpload (e servizi annessi) e del conseguente arresto del suo fondatore Kim Dotcom. Un arresto che ha suscitato scalpore e ha dato origine ad una serie di eventi a cascata che hanno portato alla chiusura e/o ridimensionamento dei servizi concorrenti.

Da qualche giorno a Kim Dotcom è stata concessa la libertà su cauzione in attesa del processo.

I giornalisti di New Zealand’s 3 News sono riusciti ad intervistare per la prima volta Kim da dopo l’arresto. In questa intervista Kim ne ha approfittato (giustamente) per difendersi e spiegare perché è stato scelto come capro espiatorio.

Ecco la sua difesa

La trascrizione completa dell’intervista la trovate al seguente indirizzo.

Approfondimenti

Hanno chiuso MegaUpload: Surprise!

Hanno chiuso Megavideo

Operazione Megaupload: il più vasto hack attack della storia

Dite ciao al file sharing su Filesonic

Penne USB nei muri di NYC - Update
Penne USB nei muri di NYC - Update
Hanno chiuso Megavideo
Hanno chiuso Megavideo
Why Music Matters
Why Music Matters
Photo sharing per Twitter
Photo sharing per Twitter
Never Illegally Download
Never Illegally Download
EzyWatch: un nuovo modo per rimuovere i limiti di Megavideo
EzyWatch: un nuovo modo per rimuovere i limiti di Megavideo
Blockbuster? I love P2P!
Blockbuster? I love P2P!