The Tough Guy Race
di
reini
2

Welcome To Tough Guy™ the safest most dangerous event in the world!

Questo 31 luglio a Wolverhampton, Inghilterra, si terrà il più sicuro evento pericoloso del mondo, ovvero la Tough Guy Race che tradotta suona come ”la corsa del tipo tosto”. Si tratta di una gara con un quarto di secolo di storia alle spalle che consiste nel percorrere un tracciato ad ostacoli che scoraggerebbe chiunque, compreso il Sergente Maggiore Hartman vostro capo istruttore, con tanto di filo spinato (banale), gabbie elettrificate, tunnel fangosi, ponti sospesi nel nulla e tanta altra roba. Il tutto con il solo scopo di correre come se non ci fosse un domani completare il traguardo integri, sì perché non c’è premio per chi arriva primo, tuttavia è prevista una medaglia di latta e una tazza di cioccolata calda (ovviamente di infima qualità) per chi arriva al traguardo, e non ci arrivano tutti.

L’ideatore della corsa è un tale, Billy Wilson che ora si fa chiamare Mr. Mouse, il quale dopo aver militato nell’esercito della Regina e aver provato a sfondare nel ciclismo e nella corsa campestre con risultati del menga, decise nel 1986 di creare un percorso di addestramento che fosse più duro di qualunque altro. Lo fece nelle campagne dello Staffordshire, poco lontano dalla casa in cui vive tutt’ora con sua moglie.
Inizialmente la corsa non ebbe molto successo ma è risaputo come la percentuale di masochisti aumenti con l’aumentare dell’inflazione, tanto che all’ultima edizione hanno partecipato circa 6000 persone, uomini e donne da tutto il mondo. A proposito di inflazione, l’iscrizione alla gara non è nemmeno gratuita ed è arrivata a costare (in certi casi) quasi 1000 sterline, denaro donato in parte in beneficenza.

Non ci è dato sapere perché venga poi definito come l'evento pericoloso più sicuro al mondo, considerando che questa manifestazione conta due morti – entrambi di infarto – e innumerevoli feriti più o meno gravi. Ovviamente c’è una vera e propria scuderia di ambulanze a presidiare la zona, anche se spesso e volentieri i deficienti partecipanti preferiscono continuare a correre anche se feriti pur di guadagnare la meta.

Esistono due diverse versioni della gara, quella che si terrà fra un paio di giorni, quindi l’edizione estiva, la Nettle Warrior, e quella invernale che porta il medesimo nome dell’evento. La differenza principale consiste nel numero di volte che i concorrenti devono completare il percorso prima di mettere la parola fine a tutto questo, ovvero due per la prima e una per la seconda. Nemmeno a dirlo, la cioccolata calda è sempre e solo una, indipendentemente dai giri.

Per la lista e la descrizione dei vari ostacoli vi rimando al sito ufficiale della corsa e a Wikipedia. Vi lascio comunque visionare la mappa del tracciato ad altissima fedeltà. :rofl:

Mostra Approfondimento ∨

via

Aree Tematiche
Attualità Europa Sport
Tag
venerdì 29 luglio 2011 - 9:17
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd