L’architettura della produzione di oppio

3
23 Maggio 2011

[…] these particular reproductions were taken from an article exploring the economic and infrastructural marvels of the Indian opium trade in an 1882 supplement to Scientific American.

Queste litografie sono una riproduzione di alcune apparse nel 1882 in un articolo di supplemento della rivista Scientific American in cui veniva raccontato il processo produttivo dell’oppio indiano, all’epoca ancora un monopolio in mano all’Impero Britannico.

Examining Hall
Mostra Approfondimento ∨

Mixing Room
Mostra Approfondimento ∨

Balling Room
Mostra Approfondimento ∨

Drying Room
Mostra Approfondimento ∨

Stacking Room
Mostra Approfondimento ∨

Amitav Ghosh, scrittore indiano, spiega in un’intervista:

Le fabbriche dell’oppio di Ghazipur e Patna hanno prodotto insieme il benessere della Gran Bretagna. È sconvolgente pensare al fatto che l’Impero Britannico è stato davvero fondato sull’oppio.

Le sue dichiarazioni sono basate su constatazioni reali, in quanto le due fabbriche, sin dalla loro fondazione avvenuta nel 1820, hanno generato un immane profitto. La Cina esportava tè in quantità tali che l’oppio venne scelto come contromossa perchè il debito inglese stava crescendo troppo, la scena si ribaltò al punto che Hong Kong divenne di proprietà inglese, poi restituita pochi anni fa.
Attualmente la quantità di oppio prodotta è circa 13’000’000 di libbre annue e non essendoci alcun tipo di restrizione, i margini di guadagno sono enormi. Attualmente le fabbriche sono ancora in attività e sono state ammodernate e funzionalizzate: i maggiori importatori di oppio sono gli Stati Uniti e il Giappone, che hanno scalzato dal primato l’ex USSR dopo la sua caduta.

Letture consigliate:
In a Opium Factory, di Rudyard Kipling (1888)
Sea of Poppies, di Amitav Ghosh (2010).
The Ghazipur And Patna Opium Factories Together Produced The Wealth Of Britain, intervista con Amitav Ghosh (2010).
Opium Report dal Bihar Times (2010)
The Architecture of 13,000,000 Pounds of Opium Production, Ptak Science Books (2011)
Why opium is more economically attractive to Afghan farmers da Global Envision (2009)

via

Aree Tematiche
Real Life Storia
Tag
lunedì 23 maggio 2011 - 16:55
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd