An awesome button

An awesome button

Direttamente dal blog di Make Magazine un bottone anti ridondanza lessicale: notato che la parola ‘awesome’ è abusata nello scrivere i loro articoli, Matt Richardson si è costruito un bottone che inserisce automaticamente un sinonimo di quella parola.

E’ partito da un Easy Button della Staples, un aggeggio da 6$ che se premuto dice tramite altoparlanti ‘That was easy!’ (“E’ stato facile!”), e da un microcontroller Teensy da 16$, che ha la facoltà di essere riconosciuto dal pc come una periferica tipo mouse o tastiera.
Dopo aver eliminato l’altoparlante, ha collegato il microcontroller a quello che gestiva già il bottone, in particolare i piedini di terra e digitale e fatto spazio nell’alloggiamento delle batterie -che oramai non servono più essendo alimentato tramite usb- per inserire il microcontroller usb.

Sul lato software ha usato dei plugin dedicati per la piattaforma Arduino e ha programmato il controller con un semplice loop che ‘ascolta’ la pressione del bottone e genera un sinonimo a partire da questa lista

brilliant, cool, crack, dope, excellent, exceptional, fabulous, fantastic, fine, first-rate, fly, fresh, incredible, keen, laudable, marvelous, neat, nifty, rad, super, superb, sweet, terrific, tremendous, wicked, wonderful, worth

inviando poi la parola come se si fosse digitata la parola sulla tastiera.

Nel video si possono abilitare i sottotitoli in lingua originale per chi ne avesse bisogno ;-)

via MakeZine Blog e bazingato qui da sheldon

Aree Tematiche
Creatività Hardware
Tag
venerdì 8 aprile 2011 - 19:16
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd