GUIDESELECT

38 consigli per rendere digeribile la vostra produzione letteraria

4
28 Febbraio 2011

Leggo, non ricordo sinceramente dove, che il 60% dei giovani informatizzati scrive più di quanto parli (e io ci sono in mezzo alla grande). Ma scrivere non è facile. Comunemente è ritenuto tale perché ci ritroviamo tutti con una cultura di base decente e almeno le capacità di base per farlo, il mezzo informatico poi ci costringe ad abbandonare la comunicazione orale in favore di quella scritta.

Ora aggiungete a questo cocktail pericoloso un malefico Liveblog iperfrequentato di cui divenite improvvisamente autori ed ecco la Hýbris che mancava per spacciare a destra e a manca la nostra incapacità per fine produzione letteraria.

Ma tranquilli, il ”grande” (mi dispiace ma non posso togliere le virgolette davanti a questo nome per questioni personali) Umberto Eco ci viene in aiuto e snocciola a noi poveri comunicatori in erba qualche piccolo consiglio per rendere le nostre inutili profusioni un po’ più digeribili.

Li trovate in approfondimento e imparateli a memoria che domani Itomi interroga.

Mostra Approfondimento ∨

Tratto da ”Sator arepo eccetera” di Umberto Eco
:bazinga: di Sheldon

Aree Tematiche
Cultura Guide Select
Tag
lunedì 28 febbraio 2011 - 21:42
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd