Il cervello del Troll

10 anni fa

Mentre cercavo immagini per questo articolo che ho pubblicato qualche minuto fa, mi sono imbattuto in questa divertente infografica che spiega come funziona la mente dei Troll durante il loro “sporco lavoro”, absit iniuria verbis, anche se è ovvio che il troll sa che non avrà un figurante a Disneyland dopo che “infiniti lutti addusse ai fallomarmocchi”.

Sotto approfondimento la traduzione delle didascalie:

[more]Memoria a breve termine:
-contiene l’ultimo post letto
-permette di citare interi post irrilevanti
-permette di estrarre frasi fuori contesto da post rilevanti

Memoria dichiarativa a lungo termine:
-contiene miti, leggende, pettegolezzi e fatti incerti
-cosciente
-affetta da impossibilità di creare nuovi ricordi (amnesia anti-retrograda)
-non affetta da amnesia retrograda

Episodica:
-molto efficiente
-contiene tutti i fatti, le idee e gli argomenti che non corrispondono all’opinione personale del Troll

Memoria riflessiva/procedurale a lungo termine:
-capacità: frignare, lamentarsi, citare, fare post incrociati
-si costruisce con la pratica
-non cosciente
-non affetta da amnesia
-coinvolge tutto il sistema nervoso centrale, incluso il cervelletto[/more]

Fonte: Scienceblogs

iPhone 7, bucalo anche tu per scoprire il jack audio
iPhone 7, bucalo anche tu per scoprire il jack audio
I Real Monsters di Toby Allen
I Real Monsters di Toby Allen
L'arte drogata di Pixel-Pusha
L'arte drogata di Pixel-Pusha
Apple II Watch
Apple II Watch
The Grey Matter - Cortometraggio
The Grey Matter - Cortometraggio
Le Leggi della Gestalt
Le Leggi della Gestalt
A cosa pensano gli uomini oltre al sesso?
A cosa pensano gli uomini oltre al sesso?