L’androide Philip K. Dick

10 anni fa


Hanson Robotics just rebuilt the Philip K. Dick Android! To replace the android that we lost in 2005, Dutch public broadcasting corporation VPRO sponsored this new robotic Phil. The robot is smarter and more sophisticated than ever, and is growing smarter all the time. Phil lives!!

Da Wired.com:

Nel 2005 David Hanson, fondatore della Hanson Robotics, dimenticò la testa di Philip K. Dick nel portaoggetti di un aereo in viaggio verso Orange County (dove Dick visse per molti anni).

La compagnia – America West – promise di spedirla a San Francisco col primo volo, ma non arrivò mai.

Cosa accadde alla testa dopo rimane ignoto, ma una versione di fantasia apparve sul blog Fiction Circus il primo di aprile: ovviamente è uno scherzo, ma merita di essere raccontato.

Secondo lo scrittore Miracle Jones la testa fu presa dal gruppo di pirati russi chiamata “Little Bear” e usata per contrabbandare film, videogiochi e altri dati tra Russia e sud America.

Alla fine, sempre secondo la storia, la testa fu recuperata a S. Pietroburgo dall’Interpol.

In ogni caso, la versione 2.0 della testa PKD è molto meglio dell’originale ed è sorprendentemente realistica ed espressiva.

Molto stile Futurama.

Cento anni di Isaac Asimov
Cento anni di Isaac Asimov
Black Friday: Tutti gli eBook di Fanucci in offerta a 99 centesimi fino al 25 novembre
Black Friday: Tutti gli eBook di Fanucci in offerta a 99 centesimi fino al 25 novembre
Primo trailer per Philip K. Dick’s Electric Dreams la nuova serie di Amazon Prime Video
Primo trailer per Philip K. Dick’s Electric Dreams la nuova serie di Amazon Prime Video
Disponibile il libro C'era una volta Goldrake
Disponibile il libro C'era una volta Goldrake
Guida ai super robot: la filosofia di Mazinga
Guida ai super robot: la filosofia di Mazinga
C'era una volta...prima di Mazinga e Goldrake
C'era una volta...prima di Mazinga e Goldrake
The Robot Book
The Robot Book