I sette Templari del web

12 anni fa

La loro missione sarà “proteggere Internet in caso di attacchi terroristici o calamità mondiali”. Sono un manipolo di sette uomini sparsi per il globo, dalla Cina al Canada, cui recentemente è stato affidato il ruolo di Templari della Rete. Se la peggiore delle ipotesi – un hackeraggio totale di internet – dovesse verificarsi, almeno in cinque dovranno riuscire a raggiungere gli Stati Uniti per ricomporre il “codice segreto” con cui far ripartire la Root Zone, il cuore del sistema DNS (Domain Name System) che collega ogni terminale a un indirizzo IP.

Fonte: http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/07/28/news/custodi_internet-5908602/?ref=HREC2-5

Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
Gab, il social dell'ultradestra USA, è stato hackerato
Gab, il social dell'ultradestra USA, è stato hackerato
Microsoft, «hacker attaccano i vaccini per il coronavirus»
Microsoft, «hacker attaccano i vaccini per il coronavirus»
Mentre lo smart working dilaga, gli hacker fanno gli straordinari
Mentre lo smart working dilaga, gli hacker fanno gli straordinari
Pornhub e Anonymous sbeffeggiano l'INPS
Pornhub e Anonymous sbeffeggiano l'INPS
L'account ufficiale di Facebook su Twitter è stato hackerato
L'account ufficiale di Facebook su Twitter è stato hackerato
Denial of Service
Denial of Service