5 siti utili che (forse) non conoscevi #LegaNerd
di
Matt17
4

Sempre più volte nel corso delle mie giornate passate in rete, vuoi per lavoro vuoi per piacere, mi sono reso conto che avrei risparmiato un sacco di tempo se qualcuno mi avesse detto prima dell’esistenza di certi servizi, o se preferite siti. Tempo che avrei potuto dedicare a dormire ad occhi aperti fissando il monitor o giocare a Magic online.

Ecco quindi che ho pensato di trascrivere una lista di siti utili, come se ne trovano molte in giro, ma breve e dritta al punto.

Vi prometto che sarò breve e circonciso

(Mike Bongiorno)

 

Bando alle ciance, passiamo a vedere questi servigi.

 

 

 

1. 10 Minute Mail

Quante volte vi è capitato di aprire la vostra casella di posta e maledire ogni divinità presente nel Pantheon della vostra regione perché letteralmente sommersa di tonnellate di messaggi inutili?

Quante volte invece vi è capitato di avere la necessità di scaricare del materiale da un sito, gratuitamente, ma dietro registrazione, e non l’avete fatto perché timorosi di ritrovarvi nello scenario di cui sopra?

Tramite questo sito potrete risolvere contemporaneamente entrambi i problemi: semplicemente aprendolo nel browser vi viene fornito un indirizzo email temporaneo (che dura, indovinate un po’, 600 secondi) da poter utilizzare nei form di iscrizione o per depistare le indagini dell’FBI.

Esatto ragazzi, niente più newsletter compromettenti da gnocconeincalore.com o simili da cancellare prima che qualcuno le veda.

Spam risolto.

B. Wayne

 

 

 

2. Fake Name Generator

 

Questo sito probabilmente non servirà alla maggior parte dei lettori; per chi invece si trova a doversi inventare dati credibili per fare dei test, magari per avere qualche dato in un database in sviluppo da utilizzare come placeholder in vari siti, potrebbe far comodo non doversi sforzare a inventare niente senza però ricorrere ai soliti Pippo, Paperino, Mr Magù, Chewbacca o Itomi che dir si voglia.

Un servizio semplice, senza pretese, che tramite un’interfaccia sbarazzina (paletta cromatica palesemente copiata da youtube) ci fornisce tutto ciò di cui abbiamo bisogno per creare una persona nuova (senza lo sbatti di dover trovare una persona del sesso opposto al nostro e copularci e bla bla bla).

Anche se devo dire non pensavo esistesse in italiano il nome “Bellino”.

 

 

 

3. Project Alexandria

Qui si va sul tecnico. Avete presente quella bruttissima sensazione di tristezza che sopraggiunge appena finito un libro? Vi è mai capitato di essere in periodi in cui volete leggere solo un determinato genere, o ancora più in dettaglio solo un particolare stile, ma non sapete a cosa passare perché avete appena letto tutto ciò che l’ultimo autore su vi siete accaniti ha scritto?

Bene, hanno avuto le stesse sensazioni anche gli sviluppatori di Project Alexandria.

 

 

Allora hanno buttato giù un paio di algoritmi di machine learning che catalogassero un popò di libri, per avere una buona base dati su cui praticare del buon vecchio data mining.

Risultato? Un motore che suggerisce nuovi libri non solamente basandosi su pareri di altri lettori, ma analizzando n-mila variabili e correlazioni che non sto a spiegarvi, visualizzandovi i risultati su una mappa interattiva bellina.

Per avidi lettori.

 

 

 

4. HackerTyper

Ok questo è una scemenza, e di sicuro non è classificabile tra i siti “utili”, ma è dannatamente divertente. Se vi trovate in biblioteca, in aula studio, da Starbucks o in una delle 15mila caffetterie hipster che stanno nascendo ultimamente, aprite questo sito e incominciate a scrivere sulla tastiera in maniera compulsiva, senza badare ai caratteri digitati (ma cercate di fare un gran fracasso).

Continuate per 5 minuti buoni, poi di giratevi a vedere se qualcuno sbirciava. Noterete più di una faccia stupita, prometto.

 

 

Utile anche se entra in ufficio un collega non proprio “tech-savvy” e volete dare l’impressione di essere impegnatissimi così da non dover sostenere un altro contatto umano.

 

 

 

5. CamelCamelCamel

Tra tutti (ben 5 eh) i siti ho tenuto per ultimo forse il più utile, così leggete tutto l’articolo, maledetti.

 

 

Ok il nome fa pietà, e la traduzione in italiano pure (si accettano scommesse, per me non hanno usato nemmeno google translate ma tipo quello di yahoo) ma il servizio offerto è ottimo.

Riassunto: inserisci dei prodotti da tenere monitorati su Amazon e ti vengono inviati avvisi via mail/twitter quando il prezzo del prodotto scende. Per ogni prodotto puoi vedere un grafico dell’andamento prezzi e cercare di capire in che periodi dell’anno il prodotto tanto agognato cala di prezzo e poter così pianificare un eventuale incauto acquisto in una maniera un filo più intelligente.

Da assiduo frequentatore di Amazon, posso assicurarvi che almeno 200€ l’anno li fa risparmiare (se si ha pazienza o si fanno tanti ordini anche di più probabilmente).
Provatelo e non tornerete più indietro.

Aree Tematiche
Entertainment Internet Libri
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd