La Casa delle Armi di Luigi Moretti #LegaNerd

…La Casa delle Armi al Foro Italico progettata nel 1934 costruita nel 1935 è un punto di riferimento ormai classico della evoluzione dell’architettura moderna italiana. E’ un’opera di piena modernità, e, specie nella grande aula per la scherma di una potente fantasia che si esprime in termini di struttura e sfalsamenti di piano così da consentire una grande fenditura che illumina di luce riflessa omogenea il grande volume della sala e la grande pedana per la scherma, di oltre mille metri di superficie. E’ il primo edificio dopo l’età classica completamente rivestito in marmo lunense; il contrasto tra le forme semplici, quasi aride dell’edificio e il calore e le auliche suggestioni di questa nobilissima pietra che lo riveste è quanto mai interessante ed eccitante…

Luigi Moretti.

Conosciuta come sede dell’Accademia di scherma, o Casa delle Armi, questo splendido edificio è una delle opere più significative della produzione di Luigi Moretti, architetto e urbanista in opera durante il Ventennio.

Il fabbricato è posizionato all’ingresso sud del complesso del Foro Italico (o Foro Mussolini) a Roma e si compone di due blocchi destinati ad ospitare una complessa serie di spazi polifunzionali: la sala della scherma, con annessi i propri spazi di servizio, la biblioteca, la Sala del consiglio ed il Museo delle armi.

Il rivestimento in marmo statuario di Carrara, scelto da Moretti in una particolare venatura “lunense”, contribuisce ad esaltare l’eleganza e la purezza dei volumi.
Si narra che la ricerca della perfezione formale per questo edificio portò Moretti a far applicare le lastre di marmo esclusivamente di notte, per far si che, tramite una luce artificiale radente alla parete, si potessero notare meglio ed eliminare tutte le imperfezioni.

Insomma stiamo parlando di un “classico moderno“, di sperimentazione pura, talmente futurista futuristica da assomigliare alle architetture razionaliste contemporanee, insomma un capolavoro.

Nonostante sia tra migliori esempi di architettura razionalista in assoluto questo proggetto “nacque morto” e fu dimenticato sino agli anni Ottanta quando venne riadattato ad aula bunker per i processi al terrorismo.
L’accademia è stata anche utilizzata per la scena del processo nella serie Romanzo Criminale
Mostra Approfondimento ∨

Oggi è tornato di proprietà del CONI, per essere forse “ripristinata” anche se per ora giace in condizioni di semi-abbandono.
Mostra Approfondimento ∨

Speriamo davvero che si abbia più rispetto per questo pezzo di arte italiana la cui sfortuna è stata solamente quella di essere stata realizzata in un periodo storico brillante dal punto di vista artistico, ma scuro dal punto di vista politico.

architettoluigimoretti.it
youtube.com/ACCADEMIADISCHERMA

Charlie | A65 a.k.a. charlie

"Nel Divan non v'e' certezza"
Aree Tematiche
Architettura
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd