Tiger Stone, lo stendi-pavé #LegaNerd

Disporre inginocchiati a terra i classici mattoni da marciapiede più essere piuttosto impegnativo, oltre a volerci parecchio tempo, sempre che questo venga fatto nel solito modo. Henk van Kuijk, direttore dell’azienda olandese Vanku, evidentemente non accettava gli svantaggi di questa tecnica così ha inventato la Tiger Stone. Questa macchina, larga quanto una strada, stende ordinatamente i blocchetti man mano che avanza lungo il percorso della strada da lastricare.

Il funzionamento è piuttosto semplice: da uno a tre operatori stanno sulla piattaforma della macchina da cui è possibile scegliere i blocchi dalla forma giusta e disporli, secondo il disegno voluto, nella fessura di passaggio dei mattoni. Questi, grazie alla forza di gravità e al movimento all’indietro della macchina, vengono delicatamente stesi a terra in perfetto ordine.

Il macchinario è alimentato elettronicamente e ha poche parti mobili cosicché sia il rumore che la manutenzione sono ridotti al minimo. Naturalmente possiede dei sensori che lo guidano lungo le curve.
Secondo la Vanku, una Tiger Stone con due operatori riesce a stendere 300 metri quadrati di pavimentazione al giorno, mentre con la vecchia tecnica della persona sola che stende mattone per mattone in ginocchio si riescono a fare da 75 a 100 metri quadrati al giorno.

La Tiger Stone è disponibile in larghezze di 4, 5 e 6 metri con costi da 60.000 a 80.000 euro. Sarebbe interessante che venisse sviluppata anche una versione più piccola per creare i marciapiedi da giardino.

Via Gizmag

netstorm

Adoro coltivare melanzane, collezionare coriandoli, il sapore della rugiada sulle foglie di passiflora e riconoscere sagome di animali estinti in cumulonembi instabili.
Aree Tematiche
Tecnologie
Tag
martedì 16 novembre 2010 - 10:30
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd