Boscoreale, trattato di pace #LegaNerd
di
Ucronia
4


Come avrete potuto notare è da 5 giorni tipo che non se ne parla e l’opinione pubblica può finalmente tornare a occuparsi di ciò che vuole (continuando comunque nel modo che vuole) e a scassarci il cazzo incalzarci, con il giallo di Avetrana
(di cui potete trovare la mia opinione qui sotto)

Spero voi ricordiate della situazione di Boscoreale, e se così non fosse vi rimando a quanto dissi: leggete

Ora, data la situazione, che, essendo interno, tanto mi premeva, e data la volontà d’esporvela e di fare da :LN: reporter, mio intento era darvi una “fotografia” della situazione, e intendo davvero, volevo fotografarvi quanto accadeva.

Il problema è….
Che non c’è alcun problema.
Già, e siccome finchè tutti stan bene i corvi muoiono di fame, i giornalisti stanno sloggiando.
Questo è quanto.

Avrei voluto tanto farvi guardare la cosa con i miei occhi, e vi assicuro che tenevo la digitale in caldo, ma ora come ora non avrai di che mostrarvi.
Ma andiamo per gradi, e cercherò di spiegarvi il tutto.

Vedete, il fatto è che Bertolaso, nonostante lasci intendere il contrario, in realtà, ogni tanto un giornale se lo legge pure lui, e ogni tanto prende persino in mano una calcolatrice, così, alla luce dei fatti, e a conti fatti (se mi concedete la cacofonia) ha quantomeno accontentato i Boschesi a tempo indeterminato, facendo questo benedetto retro-front su cava Vitiello, e promettendo di non parlarne per un pò.

Questo, amici miei, è un ottimo punto di riflessione.
come dicevo l’ altra volta:

“…Ma, fintanto che le madri occupavano le scuole, fintanto che i padri, facevano i turni in strada a manifestare, da sera a mattina, per poi, nonostante questo andare a lavoro ugualmente, l’ informazione non se n’ è curata, e se n’è ben guardata dal far trapelare notizie riguardo la pacifica cittadina che rivendica il suo diritto alla salute…”
“…La cosa assurda è che di una situazione così complessa come quella da me raccontatavi voi avete saputo dei Terzignesi, popolo violento e ribelle, in una volontà politica e mediatica di demonizzare questo popolo facendo leva sulla loro ubicazione geografica, e con la speranza di renderli agli occhi nazionali, affiliati camorristici…”

Ora, un pò come accennavo, per i costi di un operazione ingiustificabile [si calcoli che in tutto questo gli enti locali hanno speso decine di migliaia di euro giornalieri (dati alla mano) per far scortare la spazzatura, hanno perso interi tir adibiti e addetti alla raccolta rifiuti (calcolate la cifra di un trasporto merci, moltiplicatela per 3, e poi per 8, più o meno il numero di carcasse che giacevano in strada ) e hanno mobilitato qualcosa come una quarantina di camionette blindate (di quelle da stadio) colme di agenti (quando poi gli agenti italiani con i cittadini ci combattono, con i serbi guerriglieri cercano il dialogo)]

E un pò perché effettivamente spiegare tutto questo alla nazione era difficile, ed inoltre, si rischiava tenendo l’attenzione prolungatamente in quella zona che qualche testata ancora libera (pare non siano leggende!) scavando, finisse con l‘accorgersi di come si scavava a cava Sari.

Bertolaso (come un faraone), ha concesso al popolo il diritto di vivere.
Ciò non toglie che vada in giro a dire le sue boiate, (e chi gli e le contesta in merdaset?) e il tutto fa parte di una messa in scena tra l’ altro molto carina, che vede una sorta di litigio coniugale fra lui e il premier, a base di scaricabarile.

Considerazione personale: Non so come ciò sia accaduto, come dicevo:

Gli enti locali, e i piani alti dovevano esser fin troppo entusiasti d’aver a disposizione questa cava da loro ritenuta “La miglior soluzione”

E infatti il tutto mi puzza un po di presa per il culo, ma anche così non fosse, il fatto solleva un altra questione che voglio far introdurre da una premessa argomentata:
Se la gestione locale, in questo ha perso soldi, risorse, consenso e camion…
Se i Boschesi, ancora non vogliono vedere camion…
Se bosco è piena di spazzatura residua…
Se cava Vitiello non verrà utilizzata…
e sopratutto se cava Sari, non può rispondere neanche ad un decimo dell’esigenza effettiva che gli si chiede…

Dove finirà la spazzatura?

La risposta?

A casa vostra, dei vostri vicini,e con il consenso delle vostre gestioni locali, ma pur sempre con i vostri soldi (perchè calcolate che se la Campania da tot alla Lombardia e la lombardia riceve tot, si ci è comunque dimenticati dei costi del trasporto di TONNELLATE DI MATERIA)

Ah, un ultima cosa che mi stava a cuore; Ricevuto il diritto alla vita, i Boschesi hanno immediatamente interrotto la protesta, e sono scesi in strada per ripulire le loro strade, dai molov si, ma anche dai lacrimogeni, dimostrando veramente di che pasta erano fatti, eppure qui ho dovuto sentire:

non vogliono la spazzatura non vogliono gli impianti per smaltirla e non vogliono le discariche

Ucronia

"È ucronìa chiedersi, ad esempio, cosa sarebbe successo in Europa, se l'Impero romano fosse sopravvissuto fino ai nostri giorni, se l'Impero bizantino non avesse subito l'invasione islamica, se la Rivoluzione Francese non fosse scoppiata, se Napoleone avesse vinto a Waterloo, se l'andamento della Grande guerra fosse stato diverso, se Hitler avesse vinto la seconda guerra mondiale. In America, se la Francia avesse vinto la guerra dei sette anni, se l'Inghilterra fosse riuscita a reprimere i rivoltosi americani alla fine del Diciottesimo secolo o se i confederati avessero vinto la guerra di secessione americana. In Italia, se gli Ostrogoti fossero stati capaci di respingere i bizantini, se Cristoforo Colombo si fosse impossessato dell'America per conto della Repubblica di Genova, se la Repubblica di Venezia e la Repubblica di Genova fossero rimaste indipendenti all'indomani del Congresso di Vienna o se Mussolini non fosse sceso in guerra al fianco di Hitler." Wikipedia
Aree Tematiche
Attualità Real Life
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd