Le Pile autoricaricanti #LegaNerd
di
Agar

C’è una fonte di energia che non è cambiata da decenni: la batteria stilo. I dispositivi elettronici portatili, con la tendenza attuale, usano batterie integrate a litio. Una soluzione che permette di avere una fonte ricaricabile, ma difficilmente sostituibile.

Quando una batteria ricaricabile si esaurisce, infatti, bisogna attendere i tempi di ricarica. Le batterie portatili, però, permettono di avere unità pronte all’uso. Brother Industries, invece, ha pensato a una batteria stilo e ministilo ricaricabile. Tramite le vibrazioni impartite all’unità, si possono produrre circa 500mF.

Il risultato è un’energia da 10 a 180 mW. Se perfezionate potranno permettere di avere batterie ricaricabili autoricaricanti.

Mi spiace ragazze, ma un vibratore autoricaricante perpetuo va contro le leggi della fisica, lasciate perdere.
Tuttavia con un po’ di ricerca, potremo ricaricare il cellulare lasciandolo sopra la lavatrice mentre sta centrifugando.

Via Gadetblog.it

Dario Campi a.k.a. agar

Autore per sbaglio. Nerd per passione
Aree Tematiche
Attualità
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd