E in quella... sono arrivati i Ninja! #LegaNerd

Non mi sarei meravigliato se ci fossero state anche delle tartarughe mutanti…

Aveva tutta l’aria di essere una preda facile: un ragazzo da solo, in un treno, a notte tarda. E così, quando il giovane è sceso dal treno a Kingswood, a ovest di Sydney, tre uomini si sono subito avvicinati a lui, intimandogli di consegnare il portafoglio. Il 27enne, studente di medicina tedesco, non ha ubbidito all’ordine e ha cercato di allontanarsi. I rapinatori, però, lo hanno seguito, gli hanno sbarrato la strada in una via poco illuminata, lo hanno circondato e iniziato a minacciare e colpire. Spazio per scappare in quel momento non ce n’era. I tre lo hanno costretto a consegnare il cellulare e l’iPod.

Tutto finito? No. Come racconta il Sydney Morning Herald, infatti, proprio in quel punto della città ha sede una scuola di ninja. Un allievo di ninjitsu ha notato l’attacco e ha chiamato in aiuto l’insegnante e gli studenti di arti marziali. Che senza pensarci un attimo si sono lanciati sugli avventori, urlando e con fare minaccioso. Colti alla sprovvista e quantomai spaventati, i malviventi si sono subito dati alla fuga. «Avrebbe dovuto vedere le loro facce appena ci hanno visti, in abiti neri e con le cinture ninja», ha commentato Kaylan Soto, cintura nera della scuola d’arti marziali giapponese Ninja Senshi Ryu, che allena i futuri guerrieri ninja. «Penso che stiano ancora scappando», ha aggiunto. Non del tutto: giovedì sono stati fermati due sospettati di 16 e 20 anni, ha riferito la polizia. Il terzo è ancora in fuga. Il giovane studente tedesco, invece, ha riportato solo qualche leggera ferita. Grazie soprattutto al provvidenziale intervento.

da Corriere.it

guybrush

Ok. Credevo di voler parlare con te, ma non voglio.

Aree Tematiche
Attualità
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd