Gli appassionati di horror saranno contenti di sapere che l’ultima idea cinematografica di George A. Romero diventerà un film: alla regia di Twilight of the Dead è stato annunciato Brad Anderson.

Lo stesso Brad Anderson ha dichiarato:

La notte dei morti viventi di George Romero del 1968 potrebbe essere stato il primo vero film horror che abbia mai visto: e il suo valore, la sua forte rilevanza sociale e persino i mezzi con cui è stato realizzato, sono stati tutti di grande ispirazione per me.

E poi ha continuato:

“Lo “spirito indie” di George, il suo approccio fai-da-te al cinema – al di fuori dell’industria principale; con un budget ridotto; le collaborazioni con la famiglia e gli amici – è esattamente il modo in cui ho realizzato il mio primo film, e in una certa misura faccio ancora film in questa maniera. La notte dei morti viventi, e molti di quelli che seguirono, intrecciavano l’orrore puro e semplice con commenti sociali mirati. Questa combinazione inaspettata è ciò che ha elevato i film di George e, per me, è esattamente ciò che è più emozionante di Twilight of the Dead.

Si tratta di un progetto nato dalla sceneggiatura di Joe Knetter, Robert Lucas, e Paolo Zelati, con un soggetto che è stato realizzato dallo stesso Romero e da Paolo Zelati.

I produttori di Twilight of the Dead sono Suzanne Romero, John Baldecchi, Ardvella Entertainment con Stephanie Caleb, Paolo Zelati, e Sarah Donnelly. Mentre i produttori esecutivi sono Dominic Ianno, Alex Dundas, Jason Resnick, Chris Roe, e Luis Riefkohl.