Ci si sceglie in base alle somiglianze. Gli opposti non si attraggono, nuovo studio conferma

Tutti abbiamo sentito dire che “gli opposti si attraggono“. È un adagio comune quando si parla di relazioni, ma un nuovo studio condotto dalla CU Boulder sta mettendo in discussione questo vecchio detto. Questa ricerca, su più di 130 tratti genetici e milioni di coppie, in oltre un secolo di dati ha svelato un’evidenza molto forte: le somiglianze tra i partner sono molto più comuni di quanto si pensasse.

La Scoperta delle Somiglianze nelle Relazioni

Il team di ricerca, guidato dalla dottoranda Tanya Horwitz del Dipartimento di Psicologia e Neuroscienze e dell’Istituto di Genetica Comportamentale (IBG), ha pubblicato i risultati di questo studio sulla rivista Nature Human Behaviour. Ciò che emerge dalla ricerca è che, per la stragrande maggioranza dei tratti analizzati, i partner avevano maggiori probabilità di essere simili piuttosto che opposti. Questo studio ha preso in considerazione elementi che vanno dall’orientamento politico all’età del primo rapporto sessuale, alle abitudini di consumo di sostanze e molti altri. Incredibilmente, per l’82-89% di questi tratti, i partner tendevano ad essere simili, smentendo l’idea che “gli opposti si attraggono“. Solo per il 3% dei tratti, e solo in alcune situazioni, gli individui tendevano ad avere partner con caratteristiche diverse.

Le Implicazioni per la Ricerca Genetica

Oltre a sfidare le credenze comuni sulle relazioni, questa ricerca ha anche importanti implicazioni per la genetica umana. Molte teorie in genetica si basano sull’ipotesi che l’accoppiamento umano sia casuale, ma questo studio dimostra che questa ipotesi potrebbe essere errata. L”accoppiamento assortativo,” in cui individui con caratteristiche simili si accoppiano, potrebbe alterare i risultati degli studi genetici. Questo significa che le somiglianze tra partner potrebbero influenzare i tratti genetici nelle generazioni future.

Cosa Significa per le Coppie

Questo studio suggerisce che le coppie spesso condividono tratti simili per diverse ragioni. Alcuni potrebbero provenire dalla stessa area geografica, altri potrebbero essere attratti da persone con interessi simili. Inoltre, le coppie tendono a diventare più simili quanto più tempo passano insieme. Ciò potrebbe avere conseguenze importanti per le relazioni e la società. Ad esempio, potrebbe portare a una maggiore omogeneità in alcune caratteristiche tra le generazioni, come l’altezza o i tratti psichiatrici. Questo può anche influenzare aspetti sociali, come l’educazione e il divario socioeconomico. In sintesi, il mito che “gli opposti si attraggono” è stato sfatato da questa ricerca su vasta scala. Le somiglianze tra partner sono molto più comuni di quanto si pensasse e hanno profonde implicazioni per la genetica e la società. Mentre il romanticismo di unire due persone completamente diverse può essere affascinante, sembra che la realtà sia molto diversa. La scelta del partner è guidata più dalla similitudine che dalla differenza, e questo è un fatto che può farci riflettere sulla natura umana e sulle dinamiche delle relazioni. In sintesi, chi si somiglia, si piglia.

Neuralink, un paziente sottoposto all'impianto del chip, può controllare il mouse del PC con il pensiero. Lo riferisce Elon Musk
Neuralink, un paziente sottoposto all'impianto del chip, può controllare il mouse del PC con il pensiero. Lo riferisce Elon Musk
Animali a rischio di estinzione: l'intelligenza artificiale studia i cambiamenti climatici
Animali a rischio di estinzione: l'intelligenza artificiale studia i cambiamenti climatici
Un articolo scientifico, con immagini insensate generate dall'AI, passa la revisione indisturbato
Un articolo scientifico, con immagini insensate generate dall'AI, passa la revisione indisturbato
Esplorare le frontiere dell'Universo: il nuovo progetto interstellare di Harold White tra motori a curvatura e propulsori quantistici
Esplorare le frontiere dell'Universo: il nuovo progetto interstellare di Harold White tra motori a curvatura e propulsori quantistici
Lupi di Chernobyl: grazie ad una mutazione genetica sviluppano la resistenza al cancro
Lupi di Chernobyl: grazie ad una mutazione genetica sviluppano la resistenza al cancro
Il cervello di un maiale è stato mantenuto attivo, fuori dal suo corpo, per cinque ore
Il cervello di un maiale è stato mantenuto attivo, fuori dal suo corpo, per cinque ore
Telescopio James Webb: arrivano le immagini di 19 galassie a spirale
Telescopio James Webb: arrivano le immagini di 19 galassie a spirale