Le noci sono il nuovo cibo per il cervello degli stressati

Lo studio della University of South Australia, pubblicato sulla rivista Nutrients, suggerisce che le noci possono contrastare gli effetti dello stress sul microbiota intestinale durante i periodi di stress, soprattutto nelle donne. I ricercatori principali, Mauritz Herselman e la professoressa Larisa Bobrovskaya, affermano che i risultati si aggiungono al crescente numero di prove che collegano le noci a una migliore salute del cervello e dell’intestino.

Ottanta studenti universitari, suddivisi in gruppi di trattamento e di controllo, sono stati sottoposti a valutazione clinica in tre intervalli: all’inizio di un semestre universitario di 13 settimane, durante il periodo degli esami e due settimane dopo il periodo degli esami. A quelli del gruppo di trattamento sono state date noci da consumare quotidianamente per 16 settimane. “Abbiamo scoperto che coloro che consumavano circa mezza tazza di noci al giorno mostravano miglioramenti negli indicatori di salute mentale (auto-dichiarati). I consumatori di noci hanno anche mostrato un miglioramento dei biomarcatori metabolici e della qualità generale del sonno a lungo termine”.

Gli studenti del gruppo di controllo hanno riportato un aumento dei livelli di stress e di depressione in vista degli esami, mentre quelli del gruppo di trattamento non lo hanno fatto. I consumatori di noci hanno anche registrato un calo significativo dei sentimenti associati alla depressione tra la prima e l’ultima visita, rispetto ai controlli. Ricerche precedenti hanno dimostrato che le noci sono ricche di acidi grassi omega-3, antiossidanti, melatonina (ormone che induce il sonno), polifenoli, folati e vitamina E, tutti elementi che favoriscono la salute del cervello e dell’intestino. “Abbiamo dimostrato che il consumo di noci durante i periodi di stress può migliorare la salute mentale e il benessere generale degli studenti universitari, oltre a essere uno snack sano e un ingrediente versatile in molte ricette, per combattere alcuni effetti negativi dello stress accademico”, afferma Bobrovskaya.

 

Ansia tra adolescenti: quando può nascondere disturbi mentali
Ansia tra adolescenti: quando può nascondere disturbi mentali
Impatto delle tecnologie: semplificano la vita o sono fonte di stress?
Impatto delle tecnologie: semplificano la vita o sono fonte di stress?
Benessere: le strategie essenziali per ridurre lo stress
Benessere: le strategie essenziali per ridurre lo stress
Benessere mentale: l'importanza dell'autostima nel superare l'ansia
Benessere mentale: l'importanza dell'autostima nel superare l'ansia
Patatine fritte e ansia: scoperta la correlazione
Patatine fritte e ansia: scoperta la correlazione
Ansia: le origini
Ansia: le origini
Fibromialgia: possibile correlazione con PTSD
Fibromialgia: possibile correlazione con PTSD