Oppenheimer: le nuove immagini mostrano Cillian Murphy e Robert Downey Jr.

Oppenheimer

Grazie a Total Film sono state rivelate delle nuove immagini su Oppenheimer, il film di Christopher Nolan che racconterà il percorso verso e dopo l’invenzione della Bomba Atomica. Nelle foto possiamo vedere, tra gli altri, il protagonista Cillian Murphy, ed uno degli interpreti più attesi, Robert Downey Jr.

Ecco le immagini.

Nel cast sonopresenti anche Gary Oldman, Emily Blunt, Matt Damon, Florence Pugh, Rami Malek, Jack Quaid, Michael Angarano, Alden Ehrenreich, Kenneth Branagh, Matthew Modine e Josh Peck.

La storia sarà incentrata sull’invenzione della bomba atomica e sul ruolo di J. Robert Oppenheimer all’interno di questo contesto che ha cambiato le sorti della Seconda Guerra Mondiale.

Il film sarà basato sul libro che ha vinto il premio Pulitzer American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer, scritto da Kai Bird e Martin J. Sherwin. Emma Thomas e Charles Roven con la Atlas Entertainment lavoreranno alla produzione del lungometraggio che vedrà coinvolto lo stesso Christopher Nolan come produttore esecutivo. La distribuzione è affidata alla Universal.

Qui sotto trovate il teaser d’annuncio.

Oppenheimer, gary-oldman

Nolan ed il primo progetto senza la Warner Bros.

Questo progetto è il primo che Christopher Nolan realizza per Universal, ed è frutto di un accordo che ha portato il regista ad allontanarsi dalla Warner Bros.

A parte Following e Memento, suoi film d’esordio, Nolan ha costruito una carriera in seno alle produzioni Warner Bros., in un rapporto che ha consentito a entrambi di crescere, con lui che è diventato uno dei registi più quotati del nuovo millennio, dando un tocco personale alla fantascienza e riportando al successo Batman

La crisi tra Nolan e la Warner Bros è nata durante la distribuzione di Tenet (avvenuta nell’estate del 2020, in piena pandemia): il filmmaker già negli anni scorsi ha sempre affermato l’importanza di visionare i suoi film in sala, ma è stato costretto ad accontentarsi di una distribuzione (e di un successo) molto contenuti nei cinema, con un lancio contemporaneo in TV tramite HBO Max, da lui fortemente osteggiato (a parole, non potendo opporvisi fattivamente).

Sembra proprio non ci fosse spazio per ricucire lo strappo, tanto che l’asta per il nuovo progetto è stata disertata dalla stessa Warner Bros., probabilmente scontenta non solo del risultato di un film costosissimo come Tenet ma anche delle dichiarazioni di uno dei suoi (ormai ex) registi di punta.

Oppenheimer arriverà nelle sale cinematografiche il 21 luglio 2023.

christopher nolan

 

 

Zack Snyder: per Christopher Nolan è il regista che ha più influenzato i cinecomics e gli sci-fi moderni
Zack Snyder: per Christopher Nolan è il regista che ha più influenzato i cinecomics e gli sci-fi moderni
Oppenheimer: arriva in Home Video il capolavoro di Christopher Nolan
Oppenheimer: arriva in Home Video il capolavoro di Christopher Nolan
Oppenheimer: per Christopher Nolan non è un biopic, perché i biopic sono "inutili"
Oppenheimer: per Christopher Nolan non è un biopic, perché i biopic sono "inutili"
Barbenheimer: la Warner Bros. è rimasta sorpresa, non aveva pianificato il fenomeno
Barbenheimer: la Warner Bros. è rimasta sorpresa, non aveva pianificato il fenomeno
Martin Scorsese dichiara che registi come Christopher Nolan salveranno il cinema dai cinecomics
Martin Scorsese dichiara che registi come Christopher Nolan salveranno il cinema dai cinecomics
Batman: nella trilogia di Nolan Jake Gyllenhaal poteva essere il protagonista, e Leonardo DiCaprio l'Enigmista
Batman: nella trilogia di Nolan Jake Gyllenhaal poteva essere il protagonista, e Leonardo DiCaprio l'Enigmista
Oppenheimer: Christopher Nolan è riuscito a girare il film in 57 giorni, anziché in 85
Oppenheimer: Christopher Nolan è riuscito a girare il film in 57 giorni, anziché in 85