I sosia condividono il DNA e anche abitudini come il fumo

2 mesi fa

Un nuovo studio condotto da ricercatori spagnoli dimostra che i “sosia” umani che hanno caratteristiche facciali simili tendono anche a condividere molte somiglianze genetiche e anche alcuni attributi dello stile di vita.

I ricercatori dell’Istituto di Ricerca sulla Leucemia Josep Carreras di Barcellona hanno raccolto le foto del volto di 32 coppie di sosia non imparentati, dalle fotografie dell’artista canadese François Brunelle, che dal 1999 raccoglie fotografie di sosia per il suo progetto “I’M NOT A LOOK-ALIKE!”.
Hanno usato tre diversi algoritmi di riconoscimento facciale per analizzare le fotografie e determinare le somiglianze tra ogni coppia. Venticinque delle coppie sono state classificate come da almeno due degli algoritmi. I ricercatori hanno quindi contattato tutte le persone presenti nelle fotografie scelte, chiedendo loro di compilare un questionario sul loro stile di vita e di inviare un campione di saliva.

Le analisi hanno rivelato che 9 delle 16 coppie molto simili condividono milioni di varianti genetiche in più di 3.700 geni e che queste somiglianze non sono dovute a un’ascendenza comune. Inoltre, questi “ultra sosia” condividevano anche caratteristiche fisiche come il peso e l’altezza, nonché abitudini e comportamenti come il fumo e il livello di istruzione, suggerendo che le varianti genetiche condivise influenzano non solo l’aspetto fisico ma anche lo stile di vita.

Lo studio è limitato dalle piccole dimensioni del campione, che non è nemmeno rappresentativo delle etnie che costituiscono la popolazione mondiale. Tredici delle coppie di sosia erano di origine europea, mentre le altre tre erano dell’Asia orientale, dell’Asia meridionale e ispaniche. Tuttavia, il lavoro fornisce la prova che chi si assomiglia, non per questioni familiari, si comporta anche in modo simile. La ricerca fornisce alcune informazioni sui meccanismi genetici che contribuiscono alla costruzione del volto. Gli autori affermano che questi risultati potrebbero essere applicati alla medicina legale, consentendo di prevedere la struttura del viso a partire dal DNA.

 

  • Look-alike humans identified by facial recognition algorithms show genetic similarities. (cell.com)
Un farmaco che potrebbe allungare la durata della vita
Un farmaco che potrebbe allungare la durata della vita
L'evoluzione del DNA umano è stato un fatto di equilibrio
L'evoluzione del DNA umano è stato un fatto di equilibrio
I geni cerebrali potrebbero provenire da "DNA spazzatura"
I geni cerebrali potrebbero provenire da "DNA spazzatura"
Gli scienziati hanno ricostruito un ecosistema di 2 milioni di anni fa a partire da un antico DNA
Gli scienziati hanno ricostruito un ecosistema di 2 milioni di anni fa a partire da un antico DNA
La crisi economica ha plasmato il DNA delle persone
La crisi economica ha plasmato il DNA delle persone
Homo sapiens, è ora di abbandonare il complesso di superiorità?
Homo sapiens, è ora di abbandonare il complesso di superiorità?
Colesterolo alto: trattamento derivante da Crispr-Cas9
Colesterolo alto: trattamento derivante da Crispr-Cas9