Africa: sta affrontando le peggiori inondazioni degli ultimi 10 anni

2 mesi fa

Non accade raramente che in alcune zone dell’Africa centrale ci siano delle inondazioni durante il periodo delle piogge. Il problema è che quest’anno sono arrivate con almeno un mese di anticipo e una violenza inaudita. Il continente sta subendo conseguenze molto importanti a causa del cambiamento climatico e le popolazioni stanno affrontando le inondazioni peggiori degli ultimi decenni.

Gli eventi sono avvenuti principalmente in Niger, Nigeria e Ciad e hanno causato almeno 300 morti e oltre 100’000 dispersi. Il solo Ciad subisce eventi estremi da giugno, eventi di cui hanno risentito almeno 440’000 persone. In Nigeria 27 dei 36 stati che la compongono sono sommersi dall’acqua. Secondo la Nigeria Hydrological Services Agency, le inondazioni del 2022 potrebbero essere superiori a quelle dell’anno precedente.

L’Africa accoglierà la COP27, ovvero la 27esima Conferenza delle Nazioni Unite in cui si affronta il tema del cambiamento climatico e che ha istituito il fondo “Loss and damage” allo scopo di destinare fondi ai Paesi in via di sviluppo che hanno subito le conseguenze dei cambiamenti climatici. Per ora, l’unica nazione tra quelle aderenti all’ONU ad aver iniziato a versare la sua parte è la Danimarca.

Questo genere di piogge sono legate ai cambiamenti climatici . Le precipitazioni diventano sempre più intense e aumenta la frequenza dei casi estremi.

Katiellou Gaptia Lawan, direttore generale dell’agenzia meteorologica nazionale

Gli uccelli migrano sempre prima, colpa del cambiamento climatico
Gli uccelli migrano sempre prima, colpa del cambiamento climatico
Pinguini imperatore: rischiano l’estinzione
Pinguini imperatore: rischiano l’estinzione
Italia: i rischi naturali la rendono troppo fragile
Italia: i rischi naturali la rendono troppo fragile
Capre e pecore: in lotta sulle montagne per il cambiamento climatico
Capre e pecore: in lotta sulle montagne per il cambiamento climatico
Nigeria: inondazioni fuori controllo
Nigeria: inondazioni fuori controllo
Coralli: metà sarà a rischio estinzione entro il 2035
Coralli: metà sarà a rischio estinzione entro il 2035
Giornate Europee Patrimonio 2022: il tema sarà la sostenibilità
Giornate Europee Patrimonio 2022: il tema sarà la sostenibilità

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.