Il drone di Google atterra sui tralicci della luce e prende fuoco: in 2.000 restano senza corrente

2 mesi fa

Un drone per le consegne del cibo di proprietà di Google ha causato un piccolo blackout in un quartiere di Brisbane, una città dell’Australia densamente popolata. Il drone è andato ad incastrarsi trai tralicci della corrente elettrica, prendendo fuoco.

Per intervenire e mettere in sicurezza l’infrastruttura, l’azienda Energex è stata costretta a sospendere la rete elettrica, lasciando migliaia di residenti senza corrente. Circa 2.000 persone sono rimaste senza corrente elettrica per poco meno di un’ora. Alcuni clienti della compagnia elettrica sono stati più sfortunati: circa 300 persone – cioè i residenti delle vie più vicine al luogo dell’incidente – non hanno avuto la corrente per oltre 3 ore. Un tempo sufficientemente lungo da essere stati costretti a buttare nella spazzatura tutto ciò che avevano nei loro freezer.

Un portavoce di Wing, lo spinoff di Google che gestisce il servizio sperimentale di consegne via drone, ha raccontato che il veicolo era stato costretto ad un atterraggio d’emergenza, senza tuttavia spiegare cosa abbia causato il problema. Il drone è atterrato proprio sui tralicci della corrente, beccandosi una scarica da 11.000 volt e prendendo fuoco. Sia Wing che Energex si sono scusate per l’accaduto.

Fortunatamente l’incidente non ha creato danni permanenti all’infrastruttura elettrica, prova ne è che i disagi sono stati risolti in tempi relativamente rapidi.

Wing è un servizio sperimentale attivo da agosto del 2022. È presente esclusivamente in Australia, ma l’obiettivo è di estendere le consegne via drone anche nel resto del mondo.

Leggi anche:

Google, nuova sanzione: influencer pagati per esaltare i Pixel, senza averli mai provati
Google, nuova sanzione: influencer pagati per esaltare i Pixel, senza averli mai provati
Il Pixel 7 non ruota più lo schermo? Non sei l'unico, segnalazioni in tutto il mondo
Il Pixel 7 non ruota più lo schermo? Non sei l'unico, segnalazioni in tutto il mondo
Google tracciava la posizione degli utenti senza il loro consenso: maxi risarcimento da 400 milioni di dollari
Google tracciava la posizione degli utenti senza il loro consenso: maxi risarcimento da 400 milioni di dollari
Google come Apple: presto aumenterà la pubblicità sul Play Store
Google come Apple: presto aumenterà la pubblicità sul Play Store
Google Pixel 8: forse conosciamo già alcune informazioni sulla sua scheda tecnica
Google Pixel 8: forse conosciamo già alcune informazioni sulla sua scheda tecnica
Google creerà un "gemello virtuale" di tutte le auto della Renault: la nuova partnership sfrutta il potenziale del Cloud
Google creerà un "gemello virtuale" di tutte le auto della Renault: la nuova partnership sfrutta il potenziale del Cloud
Google va all-in sui suoi prodotti hardware, ma a pagare il prezzo saranno le aziende partner
Google va all-in sui suoi prodotti hardware, ma a pagare il prezzo saranno le aziende partner