SwiftKey dice addio agli iPhone: dal 5 ottobre sarà rimossa dall’App Store e non verrà più aggiornata

2 mesi fa

SwiftKey

Microsoft sospende il supporto alla versione iOS di SwiftKey, la tastiera altamente personalizzabile e dotata di tecnologia predittiva. L’applicazione ufficiale di SwiftKey non sarà più disponibile sull’App Store a partire dalla prossima settimana.

Microsoft non ha rilasciato aggiornamenti per la versione iOS dell’app in oltre un anno, mentre la versione Android ha continuato a ricevere update regolarmente.

A partire dal 5 ottobre, non forniremo più supporto alla versione iOS di SwiftKey. A partire dalla stessa data sarà anche rimossa dall’App Store. Microsoft continuerà a supportare la versione Android di SwiftKey, oltre che la tecnologia alla base della tastiera touch di Windows. Gli utenti iOS che hanno già installato SwiftKey potranno continuare ad utilizzare la tastiera, a meno che l’applicazione non venga disinstallata manualmente o che non decidano di cambiare telefono. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il portale Support.SwiftKey.com

ha dichiarato a ZDNet Mary Jo Foley, director of product management di SwiftKey.

Microsoft non ha spiegato nei dettagli i motivi dietro a questa scelta. È verosimile che dipenda da alcune recenti limitazioni imposte da Apple agli sviluppatori, che non possono più accedere ad alcune parti del software del sistema operativo. “In queste condizioni, non è possibile sviluppare un buon prodotto che per funzionare richiede un ottimo livello di integrazione con il sistema operativo”, ha commentato Foley.

Microsoft ha acquistato SwiftKey nel 2016, all’epoca la tastiera veniva utilizzata su oltre 300 milioni di dispositivi Android e iOS.

iPhone 14, il 70% della domanda è per i modelli Pro. Male il mercato degli smartphone: in Europa le vendite crollano del 20%
iPhone 14, il 70% della domanda è per i modelli Pro. Male il mercato degli smartphone: in Europa le vendite crollano del 20%
Apple, i disordini negli stabilimenti Foxconn costano caro: 6 milioni di iPhone 14 in meno del previsto
Apple, i disordini negli stabilimenti Foxconn costano caro: 6 milioni di iPhone 14 in meno del previsto
Gli iPhone 15 non avranno nessun tasto fisico, arriva una nuova conferma
Gli iPhone 15 non avranno nessun tasto fisico, arriva una nuova conferma
"Installare Android sugli iPhone diventi un diritto", la proposta della Free Software Foundation
"Installare Android sugli iPhone diventi un diritto", la proposta della Free Software Foundation
"Nessuno ha ancora capito a cosa serva l'iPad", dice un ex manager di Apple
"Nessuno ha ancora capito a cosa serva l'iPad", dice un ex manager di Apple
Foxconn, il più importante centro per la produzione degli iPhone in rivolta: la protesta viene repressa duramente dalla polizia
Foxconn, il più importante centro per la produzione degli iPhone in rivolta: la protesta viene repressa duramente dalla polizia
Apple vuole acquistare chip dagli USA e dall'Unione Europea
Apple vuole acquistare chip dagli USA e dall'Unione Europea

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.