Cervello: si illumina alla vista del nostro cibo preferito

3 mesi fa

mangiare pizza

Un gruppo di neuroscienziati afferma che ci sia una famiglia di neuroni sensibili al cibo. Essi abitano nella parte specializzata della nostra corteccia visiva. Quest’ultima si illumina se vediamo il nostro cibo prediletto. Quando mangiamo il nostro cibo preferito coesistono tante emozioni come euforia, desiderio e grande attesa di gustare ciò che ci piace tanto. Ecco che quando vediamo il cibo che amiamo, la parte della nostra corteccia visiva, specializzata grazie ai neuroni sensibili al cibo, si illumina.

 

Il cibo è fondamentale per le interazioni sociali umane e le pratiche culturali. Non è solo sostentamento. Il cibo è fondamentale per tanti elementi della nostra identità culturale, pratica religiosa, interazioni sociali e molte altre cose che fanno gli esseri umani.

Nancy Kanwisher, professoressa di neuroscienze cognitive

 

 

Ecco che lo studio si è soffermato su come si sviluppi questo tipo di neuroni sensibili al cibo. I ricercatori hanno usato un metodo matematico che ha permesso loro di scoprire popolazioni neurali. Queste non possono essere individuate dai dati fMRI, ecco perché invece il nuovo metodo analitico riesce a ottenere le risposte delle popolazioni neurali.

Sono state identificate quattro popolazioni neurali corrispondenti a volti, luoghi, corpi e parole. Queste però erano già conosciute, ma ne è uscita una quinta popolazione. Si tratta di una popolazione alimentare che gli esperti hanno definito come componente alimentare ventrale (VFC). Essa è distribuita su due gruppi di neuroni. I ricercatori hanno tentato simulazioni che hanno consentito di confermare che il VFC è molto selettivo per le immagini del cibo. Dalle analisi, gli studiosi hanno attestato che in alcuni soggetti il VFC rispondeva leggermente meglio agli alimenti come la pizza a confronto delle mele.

 

 

Disturbi alimentari: un nuovo studio dà speranza ai pazienti
Disturbi alimentari: un nuovo studio dà speranza ai pazienti
Cervello: ecco com’è quello di chi soffre di emicrania
Cervello: ecco com’è quello di chi soffre di emicrania
Alcol: durante la gravidanza modifica il cervello del bambino
Alcol: durante la gravidanza modifica il cervello del bambino
Dieta: una vita sana con gli alimenti anti invecchiamento
Dieta: una vita sana con gli alimenti anti invecchiamento
Covid: nel cervello si comporta come il Parkinson
Covid: nel cervello si comporta come il Parkinson
Egoismo: amigdala e corteccia cerebrale non comunicano
Egoismo: amigdala e corteccia cerebrale non comunicano
Cervello ad alta definizione con un nuovo microscopio olografico!
Cervello ad alta definizione con un nuovo microscopio olografico!