Alcol: causa danni permanenti al cervello e crea dipendenza

3 mesi fa

alcol

l’alcol fa male anche se assunto di rado, sporadicamente e in piccole dosi. Se invece se ne fa un uso eccessivo causa 60 tipi di danni alla salute, fra cui malattie al cuore, cancro e danni al cervello. È stato attestato però che anche un consumo leggero o moderato di alcol può alterare il cervello e portare a disturbi cognitivi. Uno studio recente ha rilevato che il consumo di alcol leggero o moderato porta riduzioni del cervello. Se si bevono circa due birre ci sarà una variazione della sostanza grigia e bianca pari a oltre 10 anni di invecchiamento.

Henrike Scholz e il suo team hanno usato un modello genetico del moscerino della frutta scoprendo che assumere alcol cambia due aree del cervello. Queste sono la dinamica mitocondriale e l’equilibrio fra sinapsi nei neuroni. I mitocondri sono coloro che portano energia alle cellule, soprattutto a quelle nervose. Ecco che si è osservato come nelle cellule trattate con alcol, i mitocondri avessero un movimento alterato, come d’altronde l’equilibrio chimico fra sinapsi.

Insomma, è stato dimostrato che anche una singola dose di alcol può alterare in modo permanente la morfologia dei neuroni e creare dipendenza dall’alcol. I cambiamenti morfologici sembrano essere influenzati dalla formazione della memoria associata all’etanolo. Gli studiosi hanno teorizzato che le modifiche cerebrali portate dall’assunzione di alcol sono essenziali per sviluppare dipendenza. Anche una sola esperienza di dipendenza da alcol può aumentare il suo consumo o provocare una ricaduta nel corso della vita.

 

Ci siamo proposti di scoprire i cambiamenti molecolari dipendenti dall’etanolo. Questi, a loro volta, forniscono la base per cambiamenti cellulari permanenti a seguito di una singola intossicazione acuta da etanolo. Gli effetti di una singola somministrazione di alcol sono stati esaminati a livello molecolare, cellulare e comportamentale. Questi meccanismi possono anche essere rilevanti negli esseri umani. Ciò significa che la prima intossicazione da alcol in tenera età potrebbe essere un importante fattore di rischio per la successiva intossicazione da alcol e lo sviluppo della dipendenza da alcol più avanti nella vita. Dunque, l’identificazione dei cambiamenti durevoli causati dall’alcol è un primo passo importante per comprendere come il consumo acuto di alcol possa trasformarsi in abuso cronico di alcol.

Henrike Scholz, primo autore dello studio

 

 

Scoperto il meccanismo neurale che si attiva quando proviamo empatia
Scoperto il meccanismo neurale che si attiva quando proviamo empatia
Sinapsi silenziate per fare spazio ai ricordi
Sinapsi silenziate per fare spazio ai ricordi
La percezione del mondo dipende anche dalle ciglia nelle cellule
La percezione del mondo dipende anche dalle ciglia nelle cellule
Alcol, il consumo in gravidanza modifica la struttura cerebrale del feto e potrebbe ritardare lo sviluppo del linguaggio
Alcol, il consumo in gravidanza modifica la struttura cerebrale del feto e potrebbe ritardare lo sviluppo del linguaggio
Cervello: ecco com’è quello di chi soffre di emicrania
Cervello: ecco com’è quello di chi soffre di emicrania
Alcol: durante la gravidanza modifica il cervello del bambino
Alcol: durante la gravidanza modifica il cervello del bambino
Omega 3: effetto benefico sul cervello degli adolescenti
Omega 3: effetto benefico sul cervello degli adolescenti