DJI Mavic 3: primo drone con marcatura C1 retroattiva

3 mesi fa

drone DJI Mavic 3

Mavic, fin dalle prime prove, era già pronto ad avere la marcatura C1 del regolamento europeo. Successivamente il Mavic 3 trasmetteva anche l’ID elettronico EASA previsto per i droni superiori ai C0. In Italia il Mavic 3 marcato C1 può essere inserito per sempre nella sottocategoria A1 delle Open Category. Si tratta del modo in cui non si prevede il sorvolo di persone non informate. Se ciò accadesse serve a diminuire i tempi di sorvolo. Basta che il pilota abbia l’attestato A1/A3.

Se il Mavic 3 non è marcato di classe può essere portato in A3 per sempre. Con una distanza prevista di almeno 150 m da zone residenziali e industriali, eccetera. In alternativa può essere condotto nelle A2 limited fino a dicembre 2023 con 50 m di distanza dalle persone non informate. Inoltre, con attestato A2 per il pilota. Dopo può essere portato solo in A3. In parole più semplici, la marcatura C1 è importante per lo svolgimento di operazioni in scenari urbani. Un modo per studiare bene il da farsi per evitare il sorvolo di persone non informate.

Il Mavic 3 ha ottenuto la certificazione C1 tramite l’organismo TÜV Rheinland. Per avere la marcatura C1 sono state fatte le seguenti modifiche:

  • Mavic 3 soddisfa il nuovo livello di riduzione del rumore di 83db
  • con la modalità volo intelligente ActiveTrack per la ripresa di persone o oggetti. La distanza sarà fino a 50 m. Oltre i 50, ActiveTrack sarà disabilitato
  • i led d’ausilio si accendono e si spengono in automatico durante l’uso, a seconda dell’ambiente reale. I led sui bracci interiori del drone segnaleranno un lampeggiamento di default quando l’UAV sarà acceso.

Per avere la marcatura C1 è bastato il firmware. Ecco che DJI ha affermato che sia possibile fare gratis la marcatura retroattiva per chi ha un Mavic 3 senza marcatura. Per avere la marcatura C1 si dovrà indicare il numero di serie del drone e fare un aggiornamento firmware. Dopo la marcatura e l’aggiornamento del firmware non si potrà più tornare indietro. DJI ha l’obiettivo futuro di ottenere la marcatura per i droni di oggi e altri futuri.

 

 

Drone: tour virtuali gratuiti ideati dalla Regione Liguria
Drone: tour virtuali gratuiti ideati dalla Regione Liguria
Campo Felice: il drone riprende la prima neve di stagione
Campo Felice: il drone riprende la prima neve di stagione
DJI: un drone riprende la sede centrale a Shenzhen
DJI: un drone riprende la sede centrale a Shenzhen
Drone VTOL: ecco il progetto 3D di Marco Robustini
Drone VTOL: ecco il progetto 3D di Marco Robustini
Rescue Drones Network: esercitazione a Desenzano
Rescue Drones Network: esercitazione a Desenzano
DJI AGRAS T40: efficiente drone agricolo
DJI AGRAS T40: efficiente drone agricolo
Yamaha Fazer R G2: diventa un drone industriale
Yamaha Fazer R G2: diventa un drone industriale

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.