Ingenuity: volo insolito per l’elicottero marziano

3 mesi fa

elicottero Ingenuity

Scienziati e appassionati sono tutti presi dalla missione Artemis I, che a fine mese dovrebbe portare una capsula senza equipaggio a orbitare intorno alla Luna. L’elicottero marziano Ingenuity della NASA portato su Marte insieme al rover Perseverance ha fatto il suo decollo per il suo 30esimo volo. Si è trattato di un volo molto breve e si è alzato da terra non più di 5 metri. Si è spostato di appena due metri per poi riatterrare dopo pochi secondi. Per fortuna, è stato il tempo sufficiente per fare delle foto.

Il volo ha comunque raggiunto il suo traguardo. L’ultimo volo di Ingenuity era avvenuto l’11 giugno 2022, poi l’elicottero era stato a riposo per l’arrivo dell’inverno marziano (101 giorni marziani, il sol). Ora nel cratere Jezero è ancora inverno, le temperature scendono fino a -86 gradi. La quantità di energia che investe i pannelli solari non è in grado di alimentare lunghi voli. Le batterie però si ricaricano abbastanza per permettere brevi salti. La primavera sul cratere si avvicina, ecco che Ingenuity si rimetterà in gioco.

La NASA prima del volo ha verificato il rotore facendolo girare a 2.573 giri al minuto. Dai dati raccolti nessuno si sarebbe aspettato che il drone potesse vivere così a lungo e superare l’inverno marziano. Segno positivo in previsione dell’invio su Marte di altri due elicotteri simili. Questi con una missione che dovrebbe riportare sulla Terra campioni di suolo marziano raccolti da Perseverance.

Il rover continua la sua esplorazione, al momento ha trascorso 536 giorni su Marte, inviando fotografie. Da queste emerge un particolare insolito, qualcosa che assomiglia a un filo dal sistema perforazio. Ecco che gli studiosi dovranno capire la sua origine. Forse un filo lasciato dai tecnici quando il rover era ancora a Terra. Se il filo non fosse stato perfettamente sterilizzato, ci sarebbe il rischio di contaminare con molecole terrestri i campioni di suolo e rocce estratti. Così potrebbe esserci la possibilità che le analisi vengano falsate.

 

 

Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
Perseverance: il ritratto di famiglia sulla carrozzeria
Perseverance: il ritratto di famiglia sulla carrozzeria
La NASA pubblica su SoundCloud i suoni registrati dalla missione su Marte
La NASA pubblica su SoundCloud i suoni registrati dalla missione su Marte
Perseverance: touch down confirmed!
Perseverance: touch down confirmed!
Greta contro tutti: meno viaggi su Marte, più attenzione alla Terra
Greta contro tutti: meno viaggi su Marte, più attenzione alla Terra
Perseverance: il countdown per l'atterraggio su Marte è quasi al termine
Perseverance: il countdown per l'atterraggio su Marte è quasi al termine
Perseverance: pronti per il lancio del 30 luglio
Perseverance: pronti per il lancio del 30 luglio

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.