Costante gravitazionale: misurata nuovamente dagli scienziati

2 mesi fa

gravità

La costante gravitazionale o meglio conosciuta come G è usata per misurare la forza di gravità. Tanti gli esperimenti degli studiosi per averne il preciso valore. Gli scienziati non sono ancora soddisfatti della cifra attuale ottenuta. Si dice sia meno precisa di altri valori costanti della natura. Per avere la soluzione al problema bisogna usare il maggior numero possibile di metodi differenti. Gli studiosi dell’ETH di Zurigo hanno svolto un nuovo test per misurare la costante gravitazionale.

È avvenuta l’installazione di apparecchiature di misurazione nella fortezza di Furggels, in Svizzera. Presenti due travi sospese in camere a vuoto. È stato fatto vibrare il primo raggio, poi l’accoppiamento gravitazionale ha fatto in modo che il secondo raggio avesse un movimento minimo. Per la misurazione dei due raggi sono stati usati dispositivi laser. Tale effetto dinamico misurato ha permesso agli scienziati di avere la grandezza della costante gravitazionale. Il valore è superiore del 2,2% a confronto di quello fornito dal Comitato sui dati per la scienza e la tecnologia. Il nuovo valore è però ancora molto incerto.

 

Per ottenere un valore affidabile, dobbiamo ancora ridurre questa incertezza di una quantità considerevole. Siamo già in procinto di effettuare misurazioni con una configurazione sperimentale leggermente modificata in modo da poter determinare la costante G con una precisione ancora maggiore. I primi risultati sono disponibili ma non sono ancora stati pubblicati. Tuttavia, siamo sulla strada giusta. Questo esperimento non avrebbe potuto riunirsi senza anni di lavoro di squadra.

Jürg Dual, professore dell’ETH di Zurigo

 

 

Il nuovo metodo è vantaggioso perché misura in modo dinamico la gravità tramite i fasci mobili. Il progetto ha coinvolto Dual, un professore di statistica e anche specialisti di camere bianche, ingegneri elettrici e un meccanico.

 

 

Mistero della gravità risolto da un nuovo modello teorico
Mistero della gravità risolto da un nuovo modello teorico
La gravità deforma il tempo: lo dimostra un nuovo orologio atomico
La gravità deforma il tempo: lo dimostra un nuovo orologio atomico
Registrata la più piccola attrazione gravitazionale mai studiata
Registrata la più piccola attrazione gravitazionale mai studiata
LASER: saranno più potenti e faranno luce su una nuova fisica
LASER: saranno più potenti e faranno luce su una nuova fisica
Acceleratori di particelle più potenti e piccoli: possibili (forse) grazie a una nuova tecnica LASER
Acceleratori di particelle più potenti e piccoli: possibili (forse) grazie a una nuova tecnica LASER
Onde gravitazionali: mail rubate e chiacchiere da social
Onde gravitazionali: mail rubate e chiacchiere da social
Fotoni pigri
Fotoni pigri