GUIDE

3 serie tv da segnare in agenda se ti è piaciuto Halo

3 settimane fa

5 minuti

HALO

Halo, serie tv originale Paramount+, ha da poco concluso la sua prima stagione. Lo show è stato accolto calorosamente da pubblico e critica, tanto che è stata definita da molti una delle migliori serie della prima parte del 2022 e futuro punto di riferimento per il genere. La serie è tratta, infatti, dal celebre videogioco omonimo. 

Halo non ha certamente deluso i fan del franchise, anzi li ha piacevolmente sorpresi e conquistati. Paramount+ non ha badato a spese ed ha realizzato un perfetto mix tra grandi spazi aperti e utilizzo della GCI in maniera sapiente e non pervasiva. Lo show fonde l’animo videoludico del prodotto alla costruzione dei personaggi e delle relazioni tra di essi tipiche delle serie tv contemporanee. 

Per chi ha già nostalgia di Halo ecco una notizia che potrà farvi dormire sogni tranquilli: la serie è stata ufficialmente rinnovata per la sua seconda stagione. Attualmente non sappiamo quando Halo 2 vedrà la luce, sicuramente non prima dell’autunno 2023. 

Nell’attesa, dato che forse il periodo d’oro delle trasposizioni videoludiche è giunto, non resterete senza prodotti simili alla vostra amata serie. Dopo l’enorme successo delle serie Netflix The Witcher (anche se la serie è tratta prevalentemente dai romanzi e soltanto dal punto di vista estetico è ispirata all’omonimo gioco) e Arcane, tratta dall’apprezzatissimo videogioco League of Legends, svariati saranno i prodotti ludici che verranno trasposti in chiave live-action.

Ecco 3 serie tv, che approderanno sulle varie piattaforme streaming, perfette per i fan di Halo.

Resident Evil 

 

Dopo la miniserie animata Infinite Darkness di Netflix, il 14 luglio approderà, sempre sulla piattaforma dalla grande N, Resident Evil. La serie tv presenterà una storia originale e inedita rispetto ai videogiochi da cui è tratta ed ai film precedenti. I protagonisti dello show saranno Jade e Billie, figlie del tanto temuto villain Albert Wesker. La narrazione non sarà lineare ma frammentata tra flashback sul passato e immagini di un futuro post-apocalittico. 8 episodi della durata di sessanta minuti ciascuno compongono la prima stagione dello show. Nel cast di Resident Evil figurano: Ella Balinska, Tamara Smart, Siena Agudong, Adeline Rudolph, Paola Nuñez, Ahad Raza Mir, Connor Gossatti e Turlough Convery. Lance Reddick (Fringe e John Wick) sarà Albert Wesker. 

The Last of Us 

Tra i prodotti più attesi del 2023 rientra sicuramente The Last of Us, serie tv targata HBO Max tratta dall’omonimo videogioco. La serie inizialmente prevista per il 2022 è slittata al nuovo anno, ci auguriamo che il rinvio porti con se tutti gli aggiustamenti tecnici necessari a rendere il prodotto il migliore possibile. Il celebre videogioco è tra i più recenti successi di Sony per Playstation, un prodotto che rende il videogiocatore membro attivo e coinvolto della storia come quasi mai prima. 

La serie TV verrà prodotta da HBO assieme Sony Pictures Television, PlayStation Productions, Word Games e The Mighty Mint. I fan del prodotto ludico potranno stare tranquilli circa la fedeltà e il rispetto verso l’originale dato che Naughty Dog, la casa produttrice di The Last of Us, è stata coinvolta attivamente nel progetto live-action tramite Neil Druckmann, produttore esecutivo e autore dei due videogiochi, ora co-sceneggiatore dello show assieme a Craig Mazin (Chernobyl). Inoltre Druckmann, come recentemente confermato, dirigerà un episodio dello show.

I protagonisti della serie hanno volti già noti ai fan di casa Warner. Joel ed Ellie saranno interpretati da Pedro Pascal e Bella Ramsey, rispettivamente, Oberyn Martell e Lyanna Mormont in Game of Thrones. Pedro Pascal è anche noto al pubblico dello streaming per il ruolo nella celebre serie Disney+ The Mandalorian, in cui veste i panni di Din Djarin, mandaloriano e padre putativo del piccolo Grogu. L’attore sta vivendo un periodo di grande popolarità a livello televisivo e la sua carriera raggiungerà sicuramente vette ancora più alte grazie al ruolo in The Last of Us. Esteticamente, da quanto trapelato dagli scatti rubati sul set, i due personaggi sono molto simili ai loro corrispettivi videoludici. Non ci resta che attendere le prime scene in movimento per confermare la nostra opinione in merito. La serie tv di The Last of Us sarà composta da un totale di dieci episodi i quali dovrebbero adattare il primo capitolo del gioco, inserendo però già alcuni dettagli tratti da The Last of Us Part II.

Speriamo che lo show possa essere distribuito ad inizio 2023, purtroppo ancora non abbiamo notizie certe in merito. Non ci resta che attendere ed incrociare le dita. 

Assassin’s Creed

Assassin's Creed Valhalla

Se il nome non vi è nuovo avete perfettamente ragione, nel 2016 sul grande schermo uscì Assassin’s Creed con protagonista Michael Fassbender nel ruolo di Callum “Cal” Lynch. La pellicola, purtroppo, riscosse poco successo al botteghino e la saga cinematografica non venne portata avanti. Nonostante l’insuccesso, Netflix ha acquisito i diritti per la trasposizione seriale in salsa live-action del frachise videoludico. Jeb Stuart sarà lo showrunner della serie. Al momento attuale sono davvero poche le informazioni in merito allo show ma diverse sono le speculazioni che circolano sul web. Molti fan pensano che Netflix abbia deciso di adattare Assassin’s Creed: Valhalla, ultimo capitolo della saga videoludica, dato il coinvolgimento di Stuart in Vikings: Valhalla, serie sempre targata Netflix. Non ci resta che attendere maggiori informazioni in merito. 

Armatura in Wonderflex, il tutorial di Volpin Props
Armatura in Wonderflex, il tutorial di Volpin Props
Armatura in Wonderflex, il tutorial di Volpin Props
Armatura in Wonderflex, il tutorial di Volpin Props