GUIDE

Stranger Things: 10 film da vedere prima di guardare la serie TV

4 settimane fa

7 minuti

Stranger Things 10 film da vedere

Con la prima parte della quarta stagione di Stranger Things appena uscita sulla piattaforma streaming Netflix, può essere utile per gli appassionati riprendere un po’ di spunti cinematografici per guardare con più attenzione e gustarsi meglio le varie citazioni e riferimenti della serie TV dei fratelli Duffer. Ecco perciò una lista dei 10 film da vedere prima di guardare Stranger Things. Molti di questi lungometraggi sono dei classici degli anni Ottanta, il periodo in cui è ambientata la serie dei fratelli Duffer, e che nell’ultimo decennio cinematografico e sullo schermo si è fatto sentire in maniera importante.

Ecco la lista dei 10 film da vedere prima di guardare Stranger Things.

E.T. l’extraterrestre (1982)

e-t

Uno dei film cult di fantascienza degli anni Ottanta si può considerare anche uno dei maggiori riferimenti per la creazione di Stranger Things. Lo stesso personaggio di Unidici, soprattutto nella prima stagione, viene trattata alla stregua dell’alieno protagonista del film di Steven Spielberg. Anche gli stessi ragazzini protagonisti di Stranger Things somigliano in tutto e per tutto a quelli del film E.T., considerando anche la loro passione per la pizza e per Dungeons & Dragons.

L’intera prima stagione di Stranger Things ricalca la trama di E.T. l’extraterrestre, con Mike ed i suoi amici intenti a proteggere Undici dagli abitanti di Hawkins e dalle forze governative e parastatali, prima che si scopra come le radici di Undici affondino in qualcosa di profondo e radicato ai margini della cittadina americana.

E.T. l’extraterrestre è disponibile sulla piattaforma Prime Video.

La Cosa (1982)

10 film da vedere Stranger Things

Altro classico fantascientifico uscito nel 1982 con il suo remake, La Cosa può essere richiamato come riferimento di Stranger Things soprattutto in questa quarta stagione, se consideriamo che troveremo Hopper bloccato nella fredda Russia, con un qualcosa di mostruoso pronto a rivelarsi. Si tratta di due elementi ben presenti nel film La Cosa, anche se in questo caso manca il tema del contagio. Inoltre il Demagorgone ed il Mind Flyer ricordano abbastanza alcune delle figure più terrificanti presentati ne La Cosa.

Nightmare 3 – I guerrieri del Sogno (1987)

Nightmare 3: I Guerrieri del Sogno

Già solo la presenza di Robert Englund nella quarta stagione di Stranger Things giustificherebbe l’idea d’inserire almeno un film della saga di Nightmare in questa lista, ma in particolare Nightmare 3 – I guerrieri del sogno è un film corale, in cui un gruppo di ragazzi che sognano Freddy Krueger, vengono considerati dei malati psichiatrici e per questo rinchiusi all’interno di un istituto a causa dei loro presunti tentativi di suicidio.

I fratelli Duffer hanno già omaggiato la saga di Nightmare inserendo il personaggio di Nancy Thompson, il cui nome si rifà ad una delle protagoniste del primo Nightmare. Ma gli stessi creatori di Stranger Things hanno parlato dell’intenzione di introdurre nella quarta stagione una sorta di Freddy Krueger (e le citazioni in effetti non mancano affatto). Di certo si sa che non manca lo stesso Robert Englund che veste i panni del character Victor Creel.

I Goonies (1985)

I Goonies

Un’altra citazione scontata per Stranger Things è I Goonies, il lungometraggio cult del 1985 che vede come protagonisti un gruppo di ragazzi della città di Astoria, nell’Oregon, che, per salvare il proprio quartiere, partono alla caccia del tesoro di Willie l’Orbo, un celebre pirata, la cui nave piena di preziosi sembra essersi arenata proprio nei pressi di Goon Docks, lì dove abitano. Tutta l’ossatura di Stranger Things è costruita sulla base de I Goonies, almeno per quanto riguarda le sfumature avventurose del telefilm. Mike, Will, Dustin e Lucas ricalcano perfettamente i character protagonisti de I Goonies, e c’è da sottolineare anche il fatto che Sean Astin, interprete di Mikey Walsh nel film cult di Richard Donner, è stato uno dei protagonisti della serie.

Firestarter (1984)

10 film da vedere Stranger Things

Qualche settimana fa è uscito nelle sale cinematografiche il film Firestarter, tratto da un romanzo di Stephen King. Nel 1984 ci fu un’altra trasposizione al cinema che ebbe come protagonista Drew Barrymore.  La storia mette al centro la piccola Charlie, perseguitata da un’oscura agenzia federale che vuole sfruttare il suo dono senza precedenti per trasformare il fuoco in un’arma di distruzione di massa. I poteri di Charlie sono dovuti al fatto che i genitori furono parte di un esperimento governativo, che è stato capace di generare una mutante. La storia della protagonista de L’Incendiaria ricalca perfettamente quella di Undici, per una backstory che possiamo vedere approfondita soprattutto nelle prime due stagioni di Stranger Things.

Blob – Fluido Mortale (1958)

Blob - Fluido Mortale

Il lungometraggio degli anni Cinquanta che ha avuto come protagonista Steve McQueen racconta di una creatura che arriva sulla Terra attraverso una meteora. Il Blob aggredisce una cittadina della Pennsylvania. Il fatto che un’intera città si ritrovi a combattere contro una creatura mostruosa ha delle forti similarità con Stranger Things, ed in particolare con la  terza stagione della serie TV, in cui troviamo il Mind Flayer che sembra essere in parte ispirato proprio al Fluido Mortale.

Blob – Fluido Mortale è disponibile su Prime Video.

IT (2017)

Migliori film Netflix It

Chiaramente una serie che ha a che fare con la provincia americana e con il soprannaturale come Stranger Things non può non chiamare in causa Stephen King, ed in particolare il suo romanzo più celebre: stiamo parlando di IT. L’adattamento cinematografico del 2017 ha rimesso al centro dell’attenzione la storia della banda dei perdenti e della creatura incarnata da Pennywise, che il gruppo combatte nella silente Derry. Si tratta di elementi che possono essere associati a ciò che Mike ed i suoi amici si ritrovano ad affrontare ad Hawkins, tra creature del Sottosopra  e situazioni al limite in cui le figure capaci di saper gestire l’apocalisse sembrano proprio essere i più giovani.

La versione di IT realizzata da Andy Muschietti è disponibile su Netflix.

Stand By Me (1986)

Stand by Me, Jerry O'Connell, Will Wheaton

Il film di Rob Reiner chiama ancora in causa Stephen King e la sua capacità di raccontare storie con al centro giovani protagonisti, capaci di unirsi in gruppo per affrontare le difficoltà della vita e della loro età.    In questo caso Stand By Me ha come protagonisti Gordon “Gordie” Lachance ed altri tre giovanissimi che, in cerca d’avventura e di riscatto, vanno alla caccia del corpo di un ragazzo scomparso da Castle Rock alcuni giorni prima. Quel viaggio diventerà un’esperienza di vita capace di rimanere indelebile nella loro memoria.

I protagonisti di Stand By Me sono in tutto e per tutto assimilabili a quelli di Stranger Things, comprese battute e passioni nerd, come il comparare Hulk e la Cosa per comprendere quale sia il supereroe più forte. Ma, sopra ogni cosa, c’è l’esperienza giovanile e l’idea di poter imparare dai primi anni di vita un qualcosa da tenere custodito dentro di sé per sempre.

Hellraiser (1987)

Hellraiser

I fratelli Duffer hanno citato Hellraiser come ispirazione per la quarta stagione di Stranger Things, e, soprattutto considerando il nuovo villian Vecna, le similarità con Pinhead sembrano essere evidenti. Hellraiser è un prodotto creativo che nasce dalla mente di Clive Barker, e che è stato capace di generare ben nove sequel. L’esistenza di una dimensione parallela a quella da noi conosciuta, a cui si può accedere grazie al Cubo di Lemarchand, può far fare un ulteriore parallelismo con Stranger Things, considerando l’esistenza del Sottosopra. Anche Hellraiser è una produzione uscita fuori dagli anni Ottanta, un decennio che ha prodotto gran parte dei riferimenti culturali di Stranger Things.

Hellraiser è disponibile su Prime Video.

Carrie (1976)

Carrie, X-Men horror Stephen King

Chiudiamo questa lista di 10 film da vedere prima di guardare Stranger Things con un altro riferimento a Stephen King. Stiamo parlando di Carrie, un’altra storia che chiama in causa una ragazza dai poteri speciali, che in qualche modo può essere associabile alla figura di Undici. Carrie White però è stata meno fortunata rispetto al personaggio interpretato da Millie Bobby Brown, considerando che la giovane studentessa è stata sempre bullizzata, ed osteggiata persino dalla madre, che la ritiene una sorta di figlia di Satana. Anche Undici non vivrà una situazione favorevole nella scuola californiana in cui si è trasferita nella quarta stagione, però, a differenza di Carrie, la sua esperienza con il ballo scolastico è stata decisamente positiva.

La quarta stagione di Stranger Things è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 27 maggio.

 

Leggi la nostra recensione:

 

La Casa di Carta: Corea, tutto quello che c'è da sapere
La Casa di Carta: Corea, tutto quello che c'è da sapere
10 cose da sapere su The Umbrella Academy 3
10 cose da sapere su The Umbrella Academy 3
10 cose da sapere su Stranger Things 4
10 cose da sapere su Stranger Things 4
Stranger Things 4: dove eravamo rimasti?
Stranger Things 4: dove eravamo rimasti?
Stephen King: da Carrie a Firestarter, gli X-Men horror creati dallo scrittore americano
Stephen King: da Carrie a Firestarter, gli X-Men horror creati dallo scrittore americano
Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
I 15 migliori film di Natale su Netflix
I 15 migliori film di Natale su Netflix