GUIDE

10 cose da sapere su Stranger Things 4

1 mese fa

6 minuti

Oggi vi presentiamo le 10 cose da sapere su Stranger Things 4, la nuova, attesissima stagione del serial Netflix ideato e realizzato dai fratelli Duffer.
Una stagione ricchissima, ancora più densa di misteri e orrori delle precedenti.
Di che parla? Chi sono i protagonisti? Che rapporto ha con le stagioni precedenti? Vi raccontiamo noi le 10 cose da sapere su Stranger Things 4, senza spoilerarvi nulla che non sia contenuto nel materiale promozionale o non sia noto dai precedenti capitoli. Per il resto, buon divertimento e buona visione!

Cos’è Stranger Things 4 e… un piccolo ripasso

Stranger Things 4 è una serie tv Netflix di genere fantastico / avventura / horror in uscita il 27 maggio con i primi sei episodi, mentre la seconda parte sarà disponibile dal primo luglio.
Tutta la serie è un grandioso omaggio alla filmografia di genere degli anni ’80, liberamente a spasso tra fascinazioni alla Stephen King e il cinema di Steven Spielberg e John Carpenter, con decine di film (anche per la tv) più o meno noti sottotraccia, anche di genere horror.
Racconta di come una cittadina dell’Indiana, Hawkins, a metà degli anni ’80, sia teatro di surreali e spaventose vicende sovrannaturali, affrontate da un manipolo di normalissimi teenager… tutti tranne una, dall’oscuro passato e dai poteri telecinetici.
Stranger Things 4 è un diretto seguito delle avventure delle stagioni precedenti: se avete bisogno di un veloce ma abbastanza accurato bignami delle prime tre stagioni, affidatevi a questo, narrato dai protagonisti stessi:

Quale sarà la storia di Stranger Things 4?

Stranger Things 4

Sono passati sei mesi da quando la battaglia di Starcourt ha portato terrore e distruzione a Hawkins. All’indomani dell’evento i nostri eroi si separano per la prima volta e ne affrontano le conseguenze, rese ancora più complicate dalla vita al liceo. In questo periodo di vulnerabilità una nuova e terrificante minaccia soprannaturale si presenta con un mistero cruento, la cui risoluzione potrebbe finalmente porre fine agli orrori del Sottosopra.

Le ispirazioni della serie

Non è un mistero che i fratelli Duffer, ideatori della serie, si sono ampiamente rifatti al cinema di genere: la prima stagione abbonda di citazioni anche piuttosto palesi ai Goonies, a Stand By Me, a IT, Incontri ravvicinati del terzo tipo, E.T., La Cosa e molti altri ancora.
Quello che molti non sanno, invece, è che la sottotrama del laboratorio sperimentale dove è cresciuta Undi non è semplicemente ricalcata da qualche altro film, ma prende ispirazione dalla leggenda metropolitana del cosiddetto Progetto Montauk, che difatti ha dato anche il titolo al primo pitch della serie, che originariamente doveva essere ambientata nel Long Island invece che nel Montana.
Si tratta di una evoluzione delle leggende metropolitane derivate dal Progetto Philadelphia e dall’Area 51, a base di avveniristici e pericolosissimi esperimenti scientifici in basi militari segrete, poteri ESP, alieni, mostri da altre dimensioni, cavie umane e quant’altro.

Una lunga attesa

David Harbour, Violent Night

Se le prime due stagioni di Stranger Things sono uscite rispettivamente nel 2016 e nel 2017 e per la terza si è dovuto attendere il 2019 (quindi due anni dalla precedente), questa quarta stagione è stata funestata da tutta una serie di problematiche logistiche, Covid-19 in primis, che ne hanno rallentato la realizzazione. Senza contare che si tratta della stagione più lunga e complessa finora.
Ad ogni modo, tre anni di attesa sono parsi un’attesa piuttosto lunga: talmente lunga che, nel frattempo, i giovani protagonisti sono naturalmente cresciuti parecchio, forse anche “troppo” rispetto all’età che dovrebbero dimostrare.

I protagonisti e il cast

Stranger Things 4

Il cast della serie vede più o meno il ritorno di tutti i volti noti delle precedenti stagioni (perlomeno, quelli ancora vivi!), anche se alcuni equilibri in campo sono un po’ cambiati, per rendere le premesse della storia e delle relazioni interpersonali più frizzanti.
Tra gli adulti ritroveremo dunque Joyce Byers e Jim Hopper (ovvero Winona Ryder e David Harbour) e poi tutti i giovani protagonisti che ben conosciamo, a partire da Undi (Millie Bobby Brown).

I volti nuovi

Ogni stagione di Stranger Things porta con sé novità nel cast: la più importante è sicuramente Robert Englund, notissimo per il ruolo di Freddy Krueger nella serie horror Nightmare. Non sottovalutate però il ruolo di Eduardo Franco, Jamie Campbell Bower e Joseph Quinn, che interpretano personaggi ricorrenti in questa quarta stagione: Argyle, Peter Ballard ed Eddie Munson.

Le location

La location principale di Stranger Things è, e rimane, Hawkins, ma mai come prima d’ora potremo visitare altri luoghi importanti per la vicenda. Tanto per cominciare, i famigerati laboratori, dove è ambientato l’incipit della stagione. Una sinistra magione abbandonata. La California degli anni ’80. E… la freddissima Siberia.

Una casa misteriosa e… Robert Englund

Stranger Things 4

Una location fondamentale della nuova stagione sarà, come citato poc’anzi, una inquietante casa abbandonata da trent’anni, teatro di un evento efferato che ha coinvolto la famiglia di Victor Creel, il personaggio interpretato da Robert Englund. Non vi diremo altro ma… preparatevi alle sorprese!

I fratelli Duffer

Matt e Ross Duffer sono autentici figli degli anni ’80: gemelli, nati nel febbraio del 1984, grandi appassionati di fantascienza. Il lanciarsi verso una carriera cinematografica dev’essere parso loro più che naturale: dopo una lunga serie di corti, il thriller Hidden – Senza via di scampo e la produzione della serie tv Wayward Pines, si sono lanciati a capofitto, con grande successo, nell’avventura di Stranger Things.

Mettetevi comodi: sarà una lunga avventura

Stranger Things 4

Le sei puntate che costituiscono questa prima tranche della quarta stagione sono, a tutti gli effetti, dei mini-film: a parte il terzo episodio, della durata di 63 minuti, tutti gli altri superano abbondantemente i 70 minuti, con punte di 78. I Duffer si sono presi tutto il tempo necessario per sviluppare situazioni e personaggi, questa volta.

Il futuro

Stranger Things, si sa già da tempo, si concluderà con la quinta stagione, che attualmente non ha una data d’uscita, neppure indicativa, ma a detta dei Duffer chiuderà tutti i discorsi in sospeso. Anche se questo non vuol dire che l’universo narrativo della serie non possa espandersi ulteriormente e prosperare: le idee in merito ci sono, come un certo, misteriosissimo spin-off…

Stranger Things 4 sarà disponibile, con la prima tranche di sei episodi, dal 27 maggio su Netflix.

La Casa di Carta: Corea, tutto quello che c'è da sapere
La Casa di Carta: Corea, tutto quello che c'è da sapere
10 cose da sapere su The Umbrella Academy 3
10 cose da sapere su The Umbrella Academy 3
Stranger Things: 10 film da vedere prima di guardare la serie TV
Stranger Things: 10 film da vedere prima di guardare la serie TV
Stranger Things 4: dove eravamo rimasti?
Stranger Things 4: dove eravamo rimasti?
Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
I 15 anime da vedere assolutamente su Netflix, da L'attacco dei giganti a Cowboy Bebop
I 15 anime da vedere assolutamente su Netflix, da L'attacco dei giganti a Cowboy Bebop
I migliori 25 film di Natale per bambini (da vedere e rivedere anche da adulti)
I migliori 25 film di Natale per bambini (da vedere e rivedere anche da adulti)