iPad e iPhone pieghevoli, Apple punta sui display E-ink. Ecco cosa sappiamo

2 mesi fa

In gran segreto, anche Apple sta lavorando ai suoi primi dispositivi con schermo pieghevole. Il successo di device come il Galaxy Z Flip 3 lo dimostrano: ormai non sono più un prodotto di nicchia e l’azienda di Cupertino non intende stare a guardare.

Non intende nemmeno presentare un prodotto anonimo e indistinguibile dalla concorrenza, ovviamente. Così in queste ore si inizia a parlare di una (possibile) inedita caratteristica che dovrebbe impreziosire i primi prodotti pieghevoli di Apple. Secondo alcuni insider, Apple vorrebbe dotare i suoi smartphone e tablet pieghevoli di degli innovatici schermi E Ink.

In gergo si parla di tecnologia EPD, ossia Electronic Paper Display. Gli stessi display che comunemente si trovano sugli e-reader, come il Kindle. Probabilmente Apple utilizzerà questa tecnologia sul display esterno dei suoi dispositivi, quello normalmente utilizzato per mostrare le notifiche quando lo schermo è chiuso.

Anche Ming-Chi Kuo ha rilanciato l’indiscrezione, suggerendo che Apple starebbe valutando se usare gli schermi e-ink perché sarebbero più efficienti da un punto di vista dell’autonomia. Anche con il display always-on attivo, i consumi sarebbero minimi. Un importante punto di forza, a maggior ragione se si considera che i display pieghevoli tendenzialmente non possono ospitare grandi batterie.

L’analista aggiunte che Apple, almeno all’inizio, intende concentrarsi sui device di medie dimensioni. Per capirci, si parla di tablet grandi come un iPad Mini. Poi tocca ai dispositivi con schermo più grande – MacBook e iPad pieghevoli – e, infine, agli smartphone. Insomma, per vedere il primo iPhone con schermo pieghevole bisognerà aspettare un bel po’. Secondo alcuni analisti, il primo dispositivo con schermo pieghevole di Apple potrebbe arrivare solamente nel 2025.

Apple deposita un brevetto per far "combattere" l'acqua agli iPhone
Apple deposita un brevetto per far "combattere" l'acqua agli iPhone
Apple Watch Series 8: la misurazione della temperatura potrebbe davvero arrivare
Apple Watch Series 8: la misurazione della temperatura potrebbe davvero arrivare
iPhone 14: nessun taglio agli ordini, secondo l'analista Kuo
iPhone 14: nessun taglio agli ordini, secondo l'analista Kuo
Apple Watch Series 8: in arrivo una variante molto più grande?
Apple Watch Series 8: in arrivo una variante molto più grande?
Apple AirPods Pro 2: arrivano smentite su misurazione di frequenza cardiaca e temperatura
Apple AirPods Pro 2: arrivano smentite su misurazione di frequenza cardiaca e temperatura
MacBook Pro M2: arriva il teardown, è molto simile al precedente modello
MacBook Pro M2: arriva il teardown, è molto simile al precedente modello
Anche il Brasile vuole obbligare Apple ad usare l'USB-C sugli iPhone
Anche il Brasile vuole obbligare Apple ad usare l'USB-C sugli iPhone