GUIDE

10 cose da sapere su Doctor Strange nel Multiverso della Follia

3 settimane fa

7 minuti

Oggi vi presentiamo le 10 cose da sapere su Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il film Marvel Studios appena arrivato nelle sale cinematografiche e che ci riporta nel mondo (anzi, nel Multiverso) dei supereroi della Casa delle Idee.

Un tassello immancabile del Marvel Cinematic Universe, per via dei vari riferimenti incrociati al resto del mondo Marvel e le conseguenze che avrà sul futuro di questo universo narrativo. Forse, però, vi siete persi nella cronologia della Fase Quattro e dunque potreste trovare utile la nostra guida con le 10 cose da sapere su Doctor Strange nel Multiverso della Follia.
Di che parla? Chi sono i protagonisti? Che rapporto ha con i precedenti film Marvel? Vi raccontiamo tutto quel che dovete sapere, senza spoilerarvi nulla che non sia contenuto nel materiale promozionale o non sia noto dalle precedenti pellicole del MCU. Per il resto, buon divertimento e buona visione!

Cos’è Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è un lungometraggio cinematografico statunitense, di genere fantastico/supereroico, diretto da Sam Raimi con protagonista Benedict Cumberbatch e che è, al contempo, il secondo capitolo della serie dedicata al personaggio e il ventottesimo film dell’Universo Cinematografico Marvel (MCU).

Nel film Marvel Studios Doctor Strange nel Multiverso della Follia, l’Universo Cinematografico Marvel espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo misterioso avversario.

Le origini

Stephen Strange nasce agli inizi degli anni ’60 dalla fantasia di Steve Ditko, grande autore della Marvel che fu, esordendo nel 1963 su Strange Tales, presentando un nuovo tipo di avventura esoterica e lisergica, tra misticismo e psichedelia: un qualcosa che raramente si era visto a fumetti, perlomeno di quella portata e per un pubblico così giovane.
Si tratta di un personaggio dall’arco narrativo relativamente simile a quello di Tony Stark / Iron Man, ovvero di un uomo molto stimato e potente (in quanto chirurgo di fama mondiale) costretto a rivedere tutte le sue posizioni e priorità per divenire un uomo migliore, al servizio di tutti.
Strange diventa, dopo un estenuante tirocinio, lo Stregone Supremo di questa realtà, combattendo minacce aliene, mistiche, folli a livelli lovecraftiani: sicuramente uno dei personaggi Marvel più peculiari.
Numerosissime le varianti e le versioni del personaggio a fumetti, anche se, prima dei film con Benedict Cumberbatch, era un eroe sconosciuto al grande pubblico.
Curiosità: esistono due versioni live action precedenti. La prima è il Doctor Mordrid del 1992 (arrivato nel nostro paese col titolo Invasori dalla IV dimensione) che originariamente doveva essere un film tratto dal personaggio Marvel… ma una volta scaduti i diritti prima di poter girare il film, lo script venne rimaneggiato per renderlo “neutro”. La seconda, invece, è un film per la tv girato nel lontano 1978, che si prendeva moltissime libertà rispetto ai fumetti.

Il primo film

doctor Strange 2

Nel film che sancisce le origini del personaggio – tra i più fedeli ai fumetti – Benedict Cumberbatch è Stephen Strange, arrogante neurochirurgo di fama mondiale la cui vita cambia per sempre dopo che un terribile incidente automobilistico lo priva dell’uso delle mani. Quando la medicina tradizionale si dimostra incapace di guarirlo, Strange è costretto cercare una cura in un luogo inaspettato: una misteriosa enclave nota come Kamar-Taj. Scoprirà presto che non si tratta soltanto di un luogo di guarigione ma della prima linea di una battaglia contro invisibili forze oscure, decise a distruggere la nostra realtà. Strange imparerà a padroneggiare la magia e dovrà scegliere se fare ritorno alla sua vita agiata o abbandonare tutto, per difendere il mondo e diventare il più potente stregone vivente.

Le altre apparizioni

Doctor Strange è diventato, nel giro di qualche anno, uno dei personaggi più importanti, potenti e amati del Marvel Cinematic Universe, e l’abbiamo visto in numerosi film.
La prima volta viene citato, en passant, in Captain America: The Winter Soldier (2014), per poi fare il proprio effettivo debutto nel film che porta semplicemente il suo nome, Doctor Strange (2016), comparire in Thor: Ragnarok nel 2017 e avere poi un ruolo importante nel dittico Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019). In Spider-Man: No Way Home (2021) l’incantesimo commissionatogli da Peter Parker crea per sbaglio un enorme scompenso interdimensionale, fonte di tutti i guai di quel film… e di quello che ora lo vede protagonista.

I protagonisti

Si tratta di un film molto ricco a livello di presenze, ma non andremo a spoilerarvi nulla che non si sia visto nei trailer: vedremo il ritorno del personaggio che dà il titolo al film, chiaramente, che però incontreremo anche in alcune sue varianti non necessariamente “amichevoli”, così come una Scarlet Witch ambigua e sempre sull’orlo di essere al contempo risolutrice… e distruttrice.
Tornano il mitico Wang, il Barone Mordo, Christine Palmer… e facciamo finalmente la conoscenza di America Chavez, una ragazza con l’abilità di attraversare il Multiverso a piacimento.

Il Multiverso

Doctor Strange 2, La Casa 2

Negli ultimi anni il concetto di “Multiverso” si sta facendo spazio tra il pubblico dei film supereroistici, sia in tv che al cinema: il concetto si è definitivamente affermato grazie al personaggio di Spider-Man, che lo riprende (con risvolti diversi) sia in Spider-Man – Un nuovo universo che in Spider-Man: No Way Home. Funziona in modo relativamente semplice: esiste una miriade di universi paralleli, in teoria, e in ognuno di questi possono cambiare singoli piccoli dettagli che fanno la differenza, o addirittura esistere versioni totalmente differenti di eroi e villain. Da due universi paralleli come questi provengono, ad esempio Electro, Goblin e Doc Ock visti in No Way Home, ma anche le cosiddette “Varianti” viste nelle serie Loki e What If…? e che ritroviamo anche in questo nuovo film.

Il cast

Tra personaggi principali, secondari e camei, il secondo film di Strange ha un cast enorme e variegato, tra volti notissimi, grandi ritorni ed importanti esordi.
Il protagonista, chiaramente, è Benedict Cumberbatch, nuovamente nei panni di Stephen Strange, ma non da meno è Elizabeth Olsen, ovvero Wanda “Scarlet Witch” Maximoff, qui nel suo ruolo cinematografico più esteso nella saga; inoltre, abbiamo l’immancabile Benedict Wong (Wong) e la new entry Xochitl Gomez nel ruolo di America Chavez. Questi i quattro interpreti principali della pellicola, che vedrà nel cast anche Chiwetel Ejiofor, Michael Stühlbarg e Rachel McAdams… più diverse altre sorprese che non vi riveliamo.

Il regista

Per questo nuovo film, i Marvel Studios avevano bisogno di un regista che sapesse infondere il giusto tocco orrorifico e spettacolare: la scelta è ricaduto sul genio di Sam Raimi, maestro dell’horror nonché fautore del primo successo di Spider-Man al cinema, con la trilogia che ha Tobey Maguire come protagonista. La sua mano si nota particolarmente, rendendo questo uno dei film dal piglio autoriale più deciso di tutto il MCU.

Cosa bisogna vedere prima di Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Teoricamente, Doctor Strange nel Multiverso della Follia sarebbe visionabile anche come film stand alone, ma rischiate di avere più di un punto interrogativo in testa. Questo non vuol dire, chiaramente, che dobbiate conoscere ogni film che vede la presenza di Strange o, peggio ancora, tutto il MCU; al contempo, però, sarebbe utile la conoscenza di alcuni film o serie in cui… non c’è.
Questi i film e le serie consigliati da vedere o ripassare prima di vedere Doctor Strange nel Multiverso della Follia:

  • Doctor Strange (2016)
  • Avengers: Infinity War (2018)
  • Avengers: Endgame (2019)
  • WandaVision (2021)
  • What If…? (2021)
  • Spider-Man: No Way Home (2021)

Il futuro

Nulla è ancora definito o annunciato, per quanto riguarda il personaggio di Strange, che risulta ad ogni modo tra i più amati del MCU: al momento non sono previste ulteriori apparizioni del personaggio all’interno di prossimi film o serie tv, ma siamo più che certi che questa non sarà l’ultima volta che lo vedremo.

 

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è al cinema dal 4 maggio, distribuito da The Walt Disney Company Italia.

Leggi anche:

Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
Benedict Cumberbatch: i migliori 8 film da vedere con il protagonista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia
I 30 film più attesi del 2022: ecco i titoli da non perdere
I 30 film più attesi del 2022: ecco i titoli da non perdere
Spider-Man: No Way Home, 10 cose da sapere sul film del momento
Spider-Man: No Way Home, 10 cose da sapere sul film del momento
Eternals: 10 cose da sapere prima di andare a vederlo
Eternals: 10 cose da sapere prima di andare a vederlo
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli: 10 cose da sapere prima di andare a vederlo
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli: 10 cose da sapere prima di andare a vederlo
What If: le migliori storie dal fumetto alla serie animata Disney+
What If: le migliori storie dal fumetto alla serie animata Disney+
Phase Four Loki ep.03 - Loki Travel Agency con David Chevalier
Phase Four Loki ep.03 - Loki Travel Agency con David Chevalier