Tesla, i robotaxi arriveranno nel 2024: l’auto non avrà volante, costerà meno di viaggiare in bus

4 mesi fa

Trai tanti obiettivi ambiziosi di Tesla c’è anche la creazione di un servizio di robotaxi sul medio-lungo periodo. Un servizio sulla falsa riga di Uber, con la differenza che le auto non hanno un conducente ma si guidano da sole.

In occasione della conferenza dedicata ai risultati finanziari del Q1 2022, Tesla ha condiviso nuove informazioni sul progetto. Il servizio di robotaxi, ha spiegato Elon Musk, poggerà su una flotta di veicoli completamente inediti. A differenza di quanto anticipato in passato, il nuovo business non utilizzerà le Tesla attualmente in commercio, ma una nuova auto priva di volante e pedali, proprio perché progettata per funzionare esclusivamente con la guida completamente autonoma a cui sta lavorando l’azienda.

«Stiamo lavorando ad un nuovo veicolo – ha detto Musk durante l’earning call -, ne ho accennato durante l’inaugurazione della Giga Texas. È un robotaxi altamente ottimizzato per poter essere completamente autonomo, il che significa che non avrà un volante o i pedali».

«Per realizzarlo abbiamo dovuto lavorare a diverse tecnologie innovative che, personalmente, ritengo estremamente emozionanti», ha aggiunto. «Stiamo cercando di raggiungere il minor costo per miglia, o costo per chilometro, possibile. Credo che sarà un prodotto estremamente promettente». Tradotto: secondo Elon Musk, viaggiare usando un robotaxi di Tesla costerà quanto una corsa in autobus.

Il servizio di robotaxi di Tesla potrebbe debuttare già entro la fine del 2024. Nel corso del 2023 Tesla dovrebbe organizzare un evento di presentazione interamente dedicato al nuovo servizio.

Una recente analisi di Ark Invest, fondo specializzato nei prodotti tech altamente innovativi, ha stimato che il nuovo servizio in concorrenza con Uber e i servizi taxi tradizionali potrebbe portare i ricavi di Tesla sopra ai 486 miliardi di dollari nel 2026. Potrebbe, in altre parole, generare più valore dell’attuale core business di Tesla. Per questa ragione, sempre Ark stima che le azioni Tesla potrebbero superare i 4.600 dollari entro la fine del 2026.

Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019
Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019
Tesla riapre i preordini delle Model S Plaid e Model X Plaid anche in Italia
Tesla riapre i preordini delle Model S Plaid e Model X Plaid anche in Italia
La Tesla Model Y è l'elettrica più venduta in Europa. Male per l'automotive è stato il peggiore giugno dal 1993
La Tesla Model Y è l'elettrica più venduta in Europa. Male per l'automotive è stato il peggiore giugno dal 1993
Il Tesla Cybertruck arriverà nel 2023 "se tutto va bene". Parola di Elon Musk
Il Tesla Cybertruck arriverà nel 2023 "se tutto va bene". Parola di Elon Musk
Tesla ha chiuso un altro trimestre in positivo, ma calano le auto vendute e crolla il 'business dei crediti verdi'
Tesla ha chiuso un altro trimestre in positivo, ma calano le auto vendute e crolla il 'business dei crediti verdi'
Tesla nei guai in Germania: pubblicità ingannevole e l'accusa di spiare le persone
Tesla nei guai in Germania: pubblicità ingannevole e l'accusa di spiare le persone
"Tesla sta avviando tre fabbriche contemporaneamente. È un errore che le costerà caro", dice il N.1 di Volkswagen
"Tesla sta avviando tre fabbriche contemporaneamente. È un errore che le costerà caro", dice il N.1 di Volkswagen