Intervista a Claudia Bovini, direttrice editoriale Star Comics

6 mesi fa

7 minuti

intervista claudia bovini star comics

Nella cornice di Lucca Comics & Games 2021 abbiamo intervistato Claudia Bovini, direttrice editoriale di Star Comics, e abbiamo parlato dei tanti successi raggiunti e dei prossimi progetti in arrivo. Nonostante la pandemia, Star Comics è stato il primo nel 2020 per volumi venduti tra gli editori indipendenti, dietro a realtà editoriali ben più grandi. Un risultato importante, se si considera che la casa editrice umbra pubblica esclusivamente fumetti ed è leader in Italia nel comparto manga.

L’editore perugino fondato da Giovanni Bovini è stato molto attivo e anche nel periodo della pandemia sono stati organizzati molti webinar e anche gli Star Days (per adesso non ci si sbilancia sui prossimi in arrivo in presenza), evento online nato per sopperire alla mancanza di fiere del settore fortunatamente superato con questa nuova edizione del Lucca Comics. Una delle ultime novità è stata il completo rinnovo del brand Star, dal rebranding del logo alla nascita dell’etichetta Astra, dedicata a titoli occidentali. Di tutto questo e di molto altro abbiamo parlato con Claudia Bovini, direttrice editoriale di Star Comics.

Bentrovata Claudia Bovini, avete inaugurato la testata Star Collection circa due anni fa, e avete incluso dei classici senza tempo come Dragon Ball, Ranma 1/2, e serie più recenti come Fairy Tail. Come sta andando?

Questa edizione in box dei nostri manga ci ha regalato molte soddisfazioni, l’abbiamo pensata soprattutto per le librerie che spesso hanno problemi di spazio e fanno fatica a rendere disponibili tutti i volumi delle serie complete. Sin dall’inizio ci hanno sempre fatto presente che in libreria il prodotto seriale si collocava male e quindi abbiamo deciso di creare le Star collection con le nostre serie di maggior successo. Il progetto ha esordito molto bene e sta continuando a portare buoni risultati, infatti abbiamo aggiunto tra gli altri anche A Silent Voice, The Seven Deadly Sins. Ultimamente però, avrai notato che stiamo avendo dei problemi con le uscite a causa della difficoltà dell’approvvigionamentio della carta. In questo momento stiamo un filo faticando a mantenere il ritmo di prima che prevedeva anche l’uscita di due box al mese in alcuni periodi dell’anno. Questo vuol dire solo che alcune date di uscita verranno posticipate rispetto a quanto precedentemente annunciato. Inoltre, prossimamente inizieremo a far uscire anche i box vuoti delle varie collection per consentirne l’acquisto anche a chi ha già i singoli numeri.

Star Comics Star collection

Star Comics è famosa per aver proposto anche riedizioni di opere che hanno fatto la storia del fumetto giapponese, come Ransie la strega e Utena. L’idea è di renderle più reperibili anche dai lettori più giovani?

Il nostro lavoro era finalizzato a questo ma non solo. Il manga in Italia ormai ha trovato la sua strada e le nuove generazioni ne leggono tantissimi e di tutti i tipi. Il pubblico è attento, segue i consigli degli influencer sui social e non è un caso che spesso lettori alle prime armi chiedano a gran voce la possibilità di leggere i grandi classici. Star Comics in questo senso ha un catalogo sostanzioso da cui attingere, frutto di oltre trent’anni di dedizione al manga in tutte le sue sfumature.

Ransie la strega

Da sempre Star Comics ha portato in Italia alcune delle serie manga più famose e amate tanto in Giappone e all’estero, come Dragon Ball e Demon Slayer. Come sta andando il debutto di altre opere più recenti?

La caccia al nuovo fenomeno editoriale ormai è sempre più accanita. La competizione è cresciuta tantissimo e una delle scommesse più grandi su cui abbiamo puntato sono gli webtoon, un tipo di fumetto digitale nato in Corea del Sud che in rete sta letteralmente spopolando. Tra queste, Solo Leveling e Tower Of God, hanno riscosso molto successo sia da parte del pubblico che della critica. Il manhwa di Solo Leveling infatti presenta uno stile artistico inconfondibile, ed ogni tavola è disegnata con un’attenzione ed una cura ai dettagli maniacale.

Solo Leveling Star Comics

 

Una delle pubblicazioni del 2020 è stata An Invitation from a Crab, la prima raccolta di storie di panpanya. Lo stile è molto diverso da come viene inteso il manga in Occidente. Chi si occupa delle scelte editoriali di solito? Come avviene questo processo?

In realtà le opere di panpanya non sono i primi manga “indie” che pubblichiamo. Di solito di queste scelte me ne occupo anche personalmente e tra queste ci sono state Note dall’appartamento 107, Lo Sfigatto o Seiri-chan, che essendo molto conosciuti in patria, si discostano molto dalla classica idea di manga che hanno i lettori occidentali. Panpanya è una perla scoperta dal nostro Publishing manager dell’area Star, Cristian Posocco, e per adesso vogliamo continuare su questa strada. Star Comics è storicamente percepita come leader del settore manga mainstream, e per noi è fondamentale difendere questa posizione faticosamente raggiunta in decenni di pubblicazioni. Chiaramente, non mi occupo dello scouting in prima persona, ma quando posso viaggio spesso in Giappone e se mi imbatto in qualcosa di interessante lo propongo ai miei collaboratori. L’idea è di presidiare settori e nicchie diversi, con la ricerca di opere più particolari e con storie originali e profonde.

Invitation from a crab

 

Per quanto riguarda gli autori italiani invece come funziona?

Di solito è il nostro Publishing Manager dell’area AstraDavide G.G. Caci, a occuparsi delle scelte editoriali. Il processo è semplice: chiediamo di presentare progetti che possano interessare il nostro bacino di pubblico. Tra questi Bacteria è stato uno degli ultimi che abbiamo realizzato ma non solo, anche Sweet Paprika sta avendo un grande successo e ne siamo molto fieri. Non facciamo un “portfolio review” ma per ora ci siamo riaperti al settore occidentale un passo alla volta. Lo “zoccolo duro” di lettori ha apprezzato e apprezza tutt’ora il nostro lavoro, dunque continueremo a portare in Italia storie così intriganti. Per il futuro, il piano è continuare a lavorare con la solita attenzione e passione, trovando un equilibrio tra ciò che il mercato può assorbire, e ciò che viene prodotto.

Fra le opere italiane, Sweet Paprika, la nuova opera di Mirka Andolfo come sta andando?

Sono felicissima di questa domanda, non vedevo l’ora di dirlo! Sweet Paprika sta andando alla grande! Mirka Andolfo è un’artista di fama internazionale che amiamo moltissimo e siamo certi ci darà ancora grandissime soddisfazioni. Il nuovo lavoro di Mirka è travolgente ed è anche avvolto da un alone di mistero. Lo dico perché io tifavo per la scelta del “bellimbusto” cattivo ma non sappiamo come si metteranno le cose, posso solo dire che ci scapperà anche una lacrimuccia alla fine. Un lavoro davvero splendido. Poi, se posso tornare al discorso di prima, anche Bacteria che è di un gruppo di autori “top” (Matteo Bussola, Paola Barbato) sta andando alla grande con la riscoperta da parte del pubblico del disegnatore Emilio Pilliu, che ha infuso veramente un’anima potente nei personaggi creati da Paola e Matteo. In realtà ci sono diversi altri progetti in corso in cui crediamo molto, e che via via vi annunceremo.

intervista claudia bovini star comics

Per quanto riguarda il cinema ci puoi parlare di qualcuna delle tue passioni? Per caso sei riuscita anche a tornare in sala nell’ultimo periodo?

Sì, amo molto il cinema, soprattutto i film horror perché per me sono proprio il pane quotidiano. Apprezzo molto David Cronenberg e qualche tempo fa sono andata a vedere anche una sua mostra a Praga, molto bella ed emozionante, mi è rimasta nel cuore. Di solito non ho paura di sperimentare con questo genere di cinema e lo adoro. Chiaramente amo molto leggere anche fumetti con storie di questo tipo e sto iniziando a leggerne davvero di tutti i tipi.

 

Per tutte le uscite disponibili sul catalogo Star Comics potete consultare questo link https://www.starcomics.com

 

Kaiju no. 8, la recensione: non solo la redenzione di un kaiju
Kaiju no. 8, la recensione: non solo la redenzione di un kaiju
Flash/Zagor: intervista a Mauro Uzzeo, Giovanni Masi e Adele Matera
Flash/Zagor: intervista a Mauro Uzzeo, Giovanni Masi e Adele Matera
One Piece 100 Celebration Edition: Star Comics prepara un'edizione da collezione
One Piece 100 Celebration Edition: Star Comics prepara un'edizione da collezione
Adou, la recensione del manga di Amano Jaku
Adou, la recensione del manga di Amano Jaku
Mashle, la recensione del manga edito da Star Comics
Mashle, la recensione del manga edito da Star Comics
On or Off, la recensione: il perfetto boy's love coreano a colori
On or Off, la recensione: il perfetto boy's love coreano a colori
Intervista a Romeo Toffanetti: "leggere fumetti è un modo di sognare"
Intervista a Romeo Toffanetti: "leggere fumetti è un modo di sognare"