Annunciati i primi NFT di Disney, Star Wars e Marvel: li vende la piattaforma Veve

6 mesi fa

In occasione del Disney+ Day, anche Disney presenta i suoi NFT. L’iniziativa è in collaborazione con Veve, marketplace che vende collezionabili digitali di vario tipo attraverso una sua app ufficiale.

Le collezioni si chiamano ‘Golden Moments‘, una per ogni franchise della Disney: Pixar, Star Wars, Marvel e studio d’animazione. Con l’acquisto di alcuni dei collezionabili si ha diritto a ricevere 3 o 12 mesi d’abbonamento a Disney+.

Tutte e quattro le collezioni – nonostante l’ampia tiratura – sono andate già sold out.

Tra poche ore è fissata la release di un ultimo collezionabile – la riproduzione digitale di una statua d’oro con Walt Disney e Mickey Mouse – che garantisce 12 mesi di abbonamento a Disney+ (ma non Italia).

In realtà blockchain e criptovalute – almeno in senso tradizionale – c’entrano poco: il sistema è piuttosto chiuso e i collezionabili venduti dall’app non possono quasi mai essere trasferiti su wallet indipendenti o marketplace esterni come Opensea. Veve usa il protocollo Immutable X, che ha il vantaggio di consentire transazioni istantanee e gratuite – niente fees – e un impatto sull’ambiente praticamente inesistente.

Tutti gli acquisti su Veve avvengono con una valuta interna chiamata ‘Gems’. Il tasso di conversione è fondamentalmente 1:1 con il dollaro. Ogni collezionabile della Disney veniva proposto a 40 gems.

Gli NFT ‘Disney Golden Moments‘ venivano proposti a 40 gemme (circa 40$), fa eccezione l’NFT con Walt Disney e Mickey Mouse che costa più di 300 gemme. Ciascuna collezione includeva due diversi collezionabili, con rarità leggermente diversa. All’acquisto il cliente non sapeva quale dei due collezionabili avrebbe ricevuto. Ad esempio la collezione “Star Wars Golden Moments” permetteva di ottenere una statuina digitale di C-3PO oppure di R2D2.

Nonostante il modello di Veve sia diverso da quello di altri marketplace di NFT più “convenzionali”, l’app nel tempo – soprattutto grazie alle collaborazioni con franchise della cultura pop – si è costruita un pubblico di fedelissimi piuttosto grande. Quasi tutte le collezioni vanno sold-out nell’arco di pochi istanti (ovviamente è anche colpa di bot e scalper, come in tutti i mercati di collezionabili in ed. limitata). All’interno dell’app di Veve esiste un mercato secondario che consente ai collezionisti di rivendere i loro NFT.

 

 

Gamestop sta per aprire un marketplace per gli NFT: sarà inaugurato a giugno?
Gamestop sta per aprire un marketplace per gli NFT: sarà inaugurato a giugno?
La pubblicità sta per invadere Dinsey+, ecco come funzionerà
La pubblicità sta per invadere Dinsey+, ecco come funzionerà
Gli NFT stanno per arrivare anche su Spotify, ecco cosa c'è da sapere
Gli NFT stanno per arrivare anche su Spotify, ecco cosa c'è da sapere
Disney+ continua a crescere: guadagnati 8 milioni di abbonati in pochi mesi
Disney+ continua a crescere: guadagnati 8 milioni di abbonati in pochi mesi
Instagram: i test degli NFT stanno per partire
Instagram: i test degli NFT stanno per partire
È già finita la mania per gli NFT? In meno di un anno crollate le vendite giornaliere
È già finita la mania per gli NFT? In meno di un anno crollate le vendite giornaliere
Tenta di vendere l'NFT di un tweet di Dorsey per 40 milioni, ma l'offerta più alta si ferma a 280$
Tenta di vendere l'NFT di un tweet di Dorsey per 40 milioni, ma l'offerta più alta si ferma a 280$