Dean Stockwell addio: morto a 85 anni la star di In viaggio nel tempo

2171
3 settimane fa

Dean Stockwell, attore molto amato al cinema e in tv tra gli anni 6′ e ’80, non c’è più: a darne comunicazione la famiglia, che informa della sua dipartita all’età di 85 per cause naturali. Nominato agli Oscar e agli Emmy, viene ricordato soprattutto per la sua partecipazione al mitico In viaggio nel tempo (Quantum Leap).

La carriera di Stockwell è stata lunga e prolifica, estesa per una settantina d’anni, fin dagli esordi ancora bambino a Broadway. Ha lavorato con Frank Sinatra, Gene Kelly ed Errol Flynn!

L’inizio della sua carriera l’ha visto più volte a teatro, ma il cinema è stato presto un richiamo irresistibile: tra le altre cose ha recitato in Compulsion sia a teatro che al cinema, vincendo il suo primo (ma non unico) premio da Miglior attore a Cannes per questo.

Ha lavorato con Wim Wenders, David Lynch, Francis Ford Coppola, Robert Altman, presenziando in film come “Velluto Blu”, “Paris, Texas”, “Dune”, “L’uomo della pioggia”.

Ha fatto comparsate in tantissimi serial tra i più famosi, soprattutto d’avventura, fantascienza e polizieschi, da “Ai confini della realtà” a “A-Team”, da “Colombo” a “Miami Vice”, lasciando il segno in “Battlestar Galactica”, “JAG – Avvocati in divisa” ma soprattutto con “In viaggio nel tempo” (Quantum Leap) in cui è stato presente per tutte le 97 puntate delle sue cinque stagioni.

Leggi anche:

Project Quantum, un nuovo web engine per Firefox
Project Quantum, un nuovo web engine per Firefox
Quantum Leap arriverà al cinema
Quantum Leap arriverà al cinema
Quantum Leap arriverà al cinema
Quantum Leap arriverà al cinema