Tesla ha messo in vendita un nuovo connettore di ricarica, funziona con gli EV delle altre case automobilistiche

14
7 mesi fa

Tesla ha messo in vendita un nuovo connettore per la ricarica delle auto da installare a casa: funzionano con le auto elettriche di altri brand. Il nuovo prodotto si chiama Level 2 ed è stato inserito nel catalogo online della casa automobilistica senza grossi proclami. Nello stesso giorno Tesla ha aperto la sua rete di colonnine Supercharger installate in olanda a tutte le auto elettriche, a prescindere dal loro brand. È solo l’inizio, scrive The Verge. Tesla vuole aprire il suo network di ricarica agli altri brand in tutto il mondo.

Il nuovo connettore sfrutta lo standard J1772, non è lo standard proprietario usato da Tesla, ma funziona con un gran numero di veicoli. Viene venduto a 415 dollari e deve essere installato da un elettricista professionista.

Tesla sostiene che sia in grado di caricare i veicoli con una potenza di 9,6kW. Può essere installato sia dentro i garage che negli spazi esterni. È una versione rivista del connettore Gen 2, una soluzione entry-level con alcune funzioni in meno rispetto al Gen 3, che ad esempio si può controllare da remoto grazie alla connettività Wi-Fi.

Le due notizie – il nuovo connettore per auto terze parti e l’apertura del network di ricarica in Olanda – testimoniano una nuova strategia di Tesla, che è ora interessata a capitalizzare il successo del segmento degli EV guidato anche dai modelli venduti da altri produttori, come le ID di Volkswagen.

 

 

Tesla Model S causa tre vittime, le autorità indagano sul Full Self-Driving
Tesla Model S causa tre vittime, le autorità indagano sul Full Self-Driving
Tesla Cybertruck: chiusi i preordini in Europa e in Cina, cosa succede?
Tesla Cybertruck: chiusi i preordini in Europa e in Cina, cosa succede?
Tesla Model 3 trasformata in un carro armato da un utente
Tesla Model 3 trasformata in un carro armato da un utente
Volkswagen vuole sorpassare Tesla con le elettriche entro il 2025
Volkswagen vuole sorpassare Tesla con le elettriche entro il 2025
Tesla potrebbe chiudere temporaneamente gli ordini di alcune vetture
Tesla potrebbe chiudere temporaneamente gli ordini di alcune vetture
Apple CarPlay: supporto per le Tesla realizzato da un utente
Apple CarPlay: supporto per le Tesla realizzato da un utente
Tesla, i robotaxi arriveranno nel 2024: l'auto non avrà volante, costerà meno di viaggiare in bus
Tesla, i robotaxi arriveranno nel 2024: l'auto non avrà volante, costerà meno di viaggiare in bus