NVIDIA ferma gli update per le Geforce Kepler delle serie 600 e 700

2 settimane fa

GeForce Kepler

NVIDIA ha ufficialmente confermato una spiacevole notizia per diversi possessori di schede video della compagnia realizzate nell’era 2012, parliamo di tutte le GPU basate sull’architettura Kepler. Si tratta di alcune delle serie più di successo per il colosso dell’hardware, che come confermato purtroppo da oggi non riceverà più supporto per quel che riguarda le nuove funzionalità, anche per i modelli ancora pronti a competere con alcuni device degli ultimi anni.

Purtroppo i nuovi driver rilasciati escludono sin da subito tutti i modelli in questione, di cui vi lasciamo una lista qui di seguito:

  • TITAN: GeForce GTX TITAN, GeForce GTX TITAN Black, GeForce GTX TITAN Z
  • GeForce 700: GeForce GTX 780 Ti, GeForce GTX 780, GeForce GTX 770, GeForce GTX 760, GeForce GTX 760 Ti (OEM), GeForce GT 740, GeForce GT 730, GeForce GT 720, GeForce GT 710
  • GeForce 600: GeForce GTX 690, GeForce GTX 680, GeForce GTX 670, GeForce GTX 660 Ti, GeForce GTX 660, GeForce GTX 650 Ti BOOST, GeForce GTX 650 Ti, GeForce GTX 650, GeForce GTX 645, GeForce GT 640, GeForce GT 635, GeForce GT 630

C’è da dire che le seguenti schede: GeForce GTX 750 Ti, GeForce GTX 750, GeForce GTX 745 non sono considerate in questo spiacevole annuncio, dato che queste sono basate sull’architettura Maxwell, e continueranno quindi – per ora – a ricevere update.

Purtroppo chi possiede una delle schede video in questione potrebbe avere alcuni problemi in futuro, specialmente per quel che concerne il mondo dei videogiochi, e di sicuro la carenza di scorte presente attualmente per tutti i settori tech non aiuta di certo, visto che la maggior parte dei nuovi modelli è alquanto difficile da acquistare.

È bene specificare che la compagnia non ha del tutto fermato il supporto alle schede con architettura Kepler, visto che – come riportato anche sulle pagine di Videocardz – nonostante mancheranno novità fra cui bug fix, miglioramenti delle performance, ulteriori feature, e supporto per i nuovi giochi in uscita, gli aggiornamenti di sicurezza verranno comunque rilasciati.

 

 

NVIDIA GeForce RTX 3080: in arrivo una versione da 12 GB?
NVIDIA GeForce RTX 3080: in arrivo una versione da 12 GB?
RTX 3090 Ti a gennaio? Un report parla già delle specifiche
RTX 3090 Ti a gennaio? Un report parla già delle specifiche
NVIDIA lancerà nuove schede video a gennaio?
NVIDIA lancerà nuove schede video a gennaio?
RTX 3080 Ti da 20 GB esiste, ed è una meraviglia per il mining
RTX 3080 Ti da 20 GB esiste, ed è una meraviglia per il mining
RTX 4000 Ada Lovelace arriverà su nodo a 5 nm di TSMC? Forse, e prima del previsto
RTX 4000 Ada Lovelace arriverà su nodo a 5 nm di TSMC? Forse, e prima del previsto
NVIDIA: l’acquisizione di ARM potrebbe richiedere più tempo del previsto
NVIDIA: l’acquisizione di ARM potrebbe richiedere più tempo del previsto
NVIDIA sarà alla GDC 2021, svelato il programma ufficiale
NVIDIA sarà alla GDC 2021, svelato il programma ufficiale