La prima Lamborghini elettrica uscirà tra il 2025 e 2027, ecco cosa sappiamo

252
1 anno fa

Emergono nuovi interessanti dettagli sulla prima Lamborghini completamente elettrica. Il Toro di Sant’Agata sta lavorando al suo primo EV, ma bisognerà aspettare ancora diversi anni prima di vederla su strada. Il progetto di elettrificazione di Lamborghini è noto con il nome Direzione Cor Tauri, oggi il produttore ha già in catalogo alcune vetture ibride, come la potente Lamborghini Sian e la one-off di recente presentazione Countach LPI 800-4, sempre basata sull’architettura della Sian.

La prima Lamborghini elettrica sarà una GT 2+2 e dovrebbe uscire tra il 2025 e il 2027.

A dare la notizia è il sito specializzato Automotive News. La prima elettrica di Lamborghini non sarà un SUV come l’Urus, ma una Gran Turismo 2+2. Secondo il sito, Lamborghini collaborerà con Porsche per la progettazione della sua prima elettrica, beneficiando del know-how acquisito dal produttore tedesco durante la progettazione della Taycan.

La Lamborghini elettrica dovrebbe proprio poggiare sul pianale SSP, una piattaforma modulare del Gruppo Volkswagen appositamente progettato per le elettriche di fascia premium.

Ovviamente – a maggior ragione se la release è così avanti nel tempo – le informazioni in nostro possesso in questa fase si esauriscono qui. Non resta che aspettare per conoscere le prossime mosse della casa automobilistica di Sant’Agata.

Recentemente il Governo italiano si è mosso per ‘graziare’ i produttori di auto di lusso dall’obbligo di vendere esclusivamente auto elettrica in UE a partire dal 2030. L’Italia sperava in una esenzione per la cosiddetta Motor Valley italiana, in modo di consentire a brand come Lamborghini, Maserati e Ferrari di continuare a produrre e vendere auto con motore endotermico, continuando la loro tradizione. La proposta è stata accolta freddamente non solo dall’Unione Europea, ma anche da altri produttori, come la stessa Porsche.

"Le auto elettriche sono ancora un bene di lusso". Il Governo vuole rivedere il sistema degli incentivi
"Le auto elettriche sono ancora un bene di lusso". Il Governo vuole rivedere il sistema degli incentivi
NIO: la Tesla cinese ora vuole produrre anche smartphone. L'obiettivo è rubare clienti ad Apple
NIO: la Tesla cinese ora vuole produrre anche smartphone. L'obiettivo è rubare clienti ad Apple
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Cinque miti da sfatare sulle auto elettriche
Cinque miti da sfatare sulle auto elettriche
Volvo: "entro il 2025 parità di prezzo tra auto elettriche e a motore endotermico"
Volvo: "entro il 2025 parità di prezzo tra auto elettriche e a motore endotermico"
Le cinque auto elettriche che aspettiamo con maggiore trepidazione
Le cinque auto elettriche che aspettiamo con maggiore trepidazione
BMW non è interessata a produrre auto elettriche con oltre 1000 km di autonomia
BMW non è interessata a produrre auto elettriche con oltre 1000 km di autonomia