L’accordo segreto tra Mark Zuckerberg e Donald Trump, la rivelazione in un libro su Thiel

Facebook e Donald Trump avrebbero stretto un accordo segreto nel 2019. Il social network si sarebbe impegnato a non sottoporre la propaganda di destra al fact checking, in cambio l’Amministrazione Trump avrebbe promesso di non proporre forti politiche di regolamentazione nei confronti del settore tech.

La notizia – non ancora confermata – è contenuta in un libro non ancora uscito, ma di cui si sta discutendo molto sui media americani dedicati alla tecnologia. The Contrarian è una biografia-inchiesta su Peter Thiel, controverso e geniale imprenditore americano, fondatore di PayPal, primo grande investitore di Facebook e notoriamente simpatizzante della destra libertaria. Sarebbe stato proprio Peter Thiel, rivela il libro del giornalista Max Chafkin, a parlare dell’accordo ad un suo collaboratore.

Mark Zuckerberg ha definito le illazioni contenuti nel libro “piuttosto ridicole”, smentendo di aver stretto un accordo segreto con la Casa Bianca di Donald Trump.

The Contrarian racconta nei dettagli la vita di Peter Thiel, partendo dalla sua adolescenza e dai rapporti sofferti – al limite del bullismo – con i compagni di classe della scuola superiore. Max Chafkin ha indagato sull’esordio imprenditoriale di Thiel, con PayPal, azienda sviluppata assieme ad Elon Musk, approfondendo come sia cambiata la sua vita dopo l’outing del suo orientamento sessuale ad opera del webmagazine Gawker e raccontando le sue controverse idee politiche. Oggi Peter Thiel continua ad essere uno dei venture capitalist più influenti della scena tech mondiale ed è fondatore e azionista di maggioranza di Palantir, un’azienda che sviluppa strumenti d’intelligence e sorveglianza basati sul machine learning e chiamata così in onore delle pietre veggenti del Signore degli Anelli.

 

 

Facebook ha compiuto vent'anni: ha ancora senso?
Facebook ha compiuto vent'anni: ha ancora senso?
Israele, anche Meta riceve l'ultimatum dell'UE: troppi contenuti Pro-Hamas
Israele, anche Meta riceve l'ultimatum dell'UE: troppi contenuti Pro-Hamas
Facebook rimuoverà il feed dedicato alle news in Europa
Facebook rimuoverà il feed dedicato alle news in Europa
Facebook e Instagram saranno presto (anche) a pagamento
Facebook e Instagram saranno presto (anche) a pagamento
Meta ha sgominato una colossale operazione propagandistica cinese
Meta ha sgominato una colossale operazione propagandistica cinese
Il bluff di Foxconn negli USA: il sogno di un maxi-investimento da 10 mld di dollari è ufficialmente svanito
Il bluff di Foxconn negli USA: il sogno di un maxi-investimento da 10 mld di dollari è ufficialmente svanito
Forse non è stato Facebook a renderci così depressi, dice un nuovo studio di Oxford
Forse non è stato Facebook a renderci così depressi, dice un nuovo studio di Oxford